UA-112080758-1
27 Novembre 2021
news
percorso: Home > news > PRIMA SQUADRA

Endiasfalti Agliana perfetta: vittoria nel derby con Montecatini e primo posto assicurato

12-04-2021 00:04 - PRIMA SQUADRA
Vittoria doveva essere, e vittoria è stata per l'Endiasfalti Agliana. Dopo lo stop esterno contro Abc Castelfiorentino, i neroverdi rimettono subito le cose apposto vincendo il derby con Montecatini col punteggio di 77-70. La gioia interna contro i termali consegna all'Endiasfalti, oltre alla matematica qualificazione alla seconda fase promozione, anche un primo posto storico nel girone B di C Gold con ben due gare ancora da disputare, la prossima mercoledì (ore 21.15) al Capitini contro Prato.

Il grande equilibrio visto nei primi trenta minuti non disunisce la Endiasfalti, che riesce a rimanere sempre attaccata all'incontro anche nei momenti favorevoli a Montecatini e in generale offre sprazzi di grande basket. Col passare dei minuti però crescono le percentuali dei neroverdi dal campo (46,2 % al 40') e viene fuori anche il grande lavoro di squadra (11 assist contro i 6 della Viking) che consente ai padroni di casa di rifarsi avanti. La mossa decisiva che fa calare i titoli di coda sul match è la difesa a zona usata dalla Endiasfalti nei minuti finali, che consente di piazzare un 14-2 di parziale coronato da una tripla di Bogani per il 73-65 a un minuto e mezzo dal termine. Proprio Bogani, con due conclusioni dall'arco a distanza ravvicinata nel finale, spinge Agliana al successo, chiudendo con 9 punti. Con 27 è invece Emanuele Rossi il più prolifico del match.

«Montecatini ha fatto una partita gagliarda – commenta coach Mannelli a fine gara – che in alcuni momenti è diventata molto maschia e combattuta, ma era inevitabile data l'importanza della posta in palio. Noi abbiamo avuto il merito di rimanere uniti anche quando le percentuali non ci hanno premiato e questo ci ha aiutato a trovare col tempo canestri ragionati e a giocare la nostra pallacanestro, aspetti che ci hanno facilitato nel finale».

«Con questa vittoria abbiamo centrato quello che era il nostro obiettivo a inizio stagione, quando ci hanno comunicato la formula della C Gold: ovvero entrare tra le prime due del girone. Devo dire che la squadra ha fatto un girone di andata splendido, che ci ha poi permesso di preparare tutte le gare del ritorno concentrandosi sulla differenza canestri. Questa vittoria, oltre a consegnarci in anticipo il primato nel raggruppamento, ci ripaga di tutti gli sforzi fatti in settimana in palestra. Adesso per noi non è assolutamente finita, anzi, inizia un percorso di preparazione in vista di una seconda fase che ci vedrà le cinque squadre più forti di tutto il campionato».

LA CRONACA

La gara del Capitini parte con un break di 0-4 a favore dei termali, preludio però di un quarto tutto all'insegna dell'equilibrio. Tuci, Ingrosso, Bogani, Zampa iniziano a rispondersi colpo su colpo dando vita a 10 minuti veramente di buon livello che si chiudono con la tripla di Ghiarè sulla sirena che significa 23-22 a fine primo periodo.

La seconda frazione inizia con un break di 6-2 da parte di Montecatini in due minuti scarsi. La Endiasfalti è brava a non disunirsi e impatta sul 28-28 con la tripla di Nieri. A questo punto i padroni di casa trovano fiducia e volano sul 36-30 a metà quarto sfruttando Rossi. La Viking non si arrende e nel giro di poco riesce prima a pareggiare e poi, con una difficilissima tripla di Zampa (di nuovo) sulla sirena, a trovare il vantaggio (41-42 al 20').

Continua la lotta di break e contro break tra Agliana e Montecatini al ritorno dalla pausa lunga. Ma dopo un inizio ancora tirato, Agliana piazza un parziale di 7-0 che ribalta il punteggio e dal 41-44 si passa al 48-44. A dare una scossa all'attacco termale, dopo svariati errori da ambo i lati, è l'ex Romano che con una bomba dà speranze a Montecatini. Non basta perché a chiudere avanti stavolta è Agliana (57-55).

L'approccio al finale di gara per Montecatini è sicuramente positivo e i risultati lo provano. Gli ospiti riescono infatti a ribaltare il punteggio, piazzando l'ennesimo break della partita, andando sul 57-63 a 7 giri di lancette dalla fine. E' in questo momento che coach Mannelli percepisce il pericolo e sistema a zona la difesa neroverde. Questo accorgimento tattico e due triple pesantissime di Bogani fanno risorgere Agliana che piazza un mortifero break di 14-2 (dal 59-63 al 73-65), per poi gestire le otto lunghezze di vantaggio fino alla fine (77-70).

TABELLINO

ENDIASFALTI AGLIANA - VIKING MONTECATINI 77-70 (23-22; 41-42; 57-55)

AGLIANA: Zita 6, Bogani 9, Rossi 27, Gherardeschi NE, Razzoli, Covino NE, Nieri 10, Tuci 12, Cavicchi, Salvi 8, Cantrè 5. All. Mannelli

MONTECATINI: Giuliani, Ingrosso 10, Meini NE, Zampa 24, Pellegrini 4, Martini 4, Romano 15, Cei 2, Manetti 8, Leone NE, Cei F. NE, Ghiarè 3. All. Cardelli

cookie