UA-112080758-1
06 Agosto 2021
news
percorso: Home > news > PRIMA SQUADRA

Verso il derby tra Endiasfalti e Montecatini: «Riprendiamo il nostro cammino con grande fiducia nel lavoro che facciamo»

09-04-2021 12:57 - PRIMA SQUADRA
Non è tempo di pensare al passato, ma è già l’ora di guardare alla prossima sfida in casa Endiasfalti Agliana. Il decisivo derby di domenica 11 aprile (Capitini, ore 18) con Viking Montecatini è ormai alle porte per i neroverdi. Il passo falso di Castelfiorentino dovrà dunque essere riscattato prontamente dalla truppa di coach Mannelli per strappare già da domenica il pass per la seconda fase promozione.

Dalla parte opposta del parquet però ci sarà un avversario davvero tosto. Montecatini arriverà ad Agliana col dente avvelenato per riscattare sia il ko dell’andata del PalaTerme sia per riprendere il proprio cammino dopo lo stop con Valdisieve. Sarà importante per l’Endiasfalti tenere sotto controllo l’energia dei giovani termali e abbassare il più possibile le percentuali dei senior.

«In questi giorni che ci separano dalla partita con Montecatini abbiamo analizzati gli errori fatti con Castelfiorentino - esordisce l'allenatore della Endiasfalti - dovremo limitare certe disattenzioni e migliorare gli aspetti che non sono andati sia a livello mentale che tecnico. Comunque la squadra sta bene dal punto di vista fisico e sente il bisogno di tornare in campo perché tutti quanti siamo vogliosi di riscattare l'ultimo passaggio a vuoto: per certi aspetti ci ha lasciato tanta rabbia, consapevoli che abbiamo sbagliato alcune cose che di solito sono i nostri punti di forza».

«Montecatini si presenterà con la voglia di far bene e di vincere perché sono all’ultima spiaggia per poter accedere alla seconda fase promozione - prosegue Mannelli -. Da parte nostra dovremo innanzitutto rendere meno efficaci i loro atleti esperti, come fatto all’andata, abbassare la loro efficacia da fuori area e stare attenti ai giochi a due. La presenza dei giovani darà sicuramente energia a Montecatini, perciò dovremo essere bravi a sfruttare le nostre caratteristiche in base ai quintetti che presenteranno gli avversari».

«Dovremo limitare le disattenzioni - conclude Mannelli - senza improvvisare perché il nostro metodo di lavoro prevede tanta disciplina da parte di tutto staff tecnico e del roster. Quindi gli errori fatti dovranno essere ben chiari nella nostra testa perché non vanno evitati solo domenica ma andranno scansati in tutte le partite a venire. Sarà fondamentale per Agliana rispettare al massimo ciò che viene preparato in allenamento ed avere fiducia nel piano partita».