UA-112080758-1
25 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news

INIZIA IL CAMPIONATO DELLA CIPROS AGLIANA - DUE PUNTI CHE SANNO DI SUDORE, CORAGGIO, E GRANDE VOGLIA DI VINCERE

22-10-2012 14:23 -
Gara estremanente combattuta per tutto l´arco dei 40 minuti, e vinta dalla Cipros Agliana che prova più volte la fuga solitaria (40-32 al 18°)(44-35 al 21°) sempre recuperata da una Synergy trascinata dalle sue due "formiche atomiche" Stagi e Bucciolini, due 91 piccoli e velocissimi, che hanno creato non pochi problemi nella retroguardia neroverde.
Gli ospiti approfittano di un black out neroverde e provano loro a scappare via nel terzo parziale (46-50 al 27°) ma Piccioli e Salazar ricuciono subito (50-50 al 28°), poco prima della prima espulsione della giornata, protagonista Salazar che viene mandato in doccia per proteste dopo un fallo giudicato intenzionale. La Cipros però digerisce bene l´uscita del cubano, e con molta determinazione chiude il terzo parziale in leggero vantaggio (56-53 al 30°). Sull´onda del momento favorevole, la Cipros arriva al massimo vantaggio (70-56 al 34°), ma questa volta sono Stagi e Pavese a rintuzzare il break aglianese che svanisce nel nulla (72-71 al 38°), con l´aggiunta della seconda espulsione per proteste di Limberti (al 36°). Bogani e Cavicchi fanno 2 su 4 dalla lunetta (74-71 al 29°), ma Basilicò pianta una tripla micidiale che fà tremare i polsi ai neroverdi. (74-74 al 39°). La Cipros però questa volta non si scioglie, e prima Piccioli (1 su 2 dalla lunetta, e poi Bogani riportano avanti Agliana (77-74 a -55"). La Synergy tenta l´assalto decisivo ma la difesa neroverde è sbarrata e recupera ben tre volte la palla, che sul ribaltamento, viene gestita da un Nieri veramente con gli occhi della tigre, che la difende in palleggio fino al limite dei 24", per poi entrare con un´azione travolgente a canestro (79-74 a - 17").Sul rovesciamento di fronte, Valdarno riperde palla in attacco e Bogani in contropiede chiude la gara (81-74 a -5") prima dell´inutile canestro di Stagi sulla sirena.
Molta elettricità in campo, e discussioni appena dopo la sirena, ma la Cipros questa volta ha fatto in pieno il suo dovere, e la vittoria è doppiamente meritata.

CIPROS AGLIANA - SYNERGY VALDARNO: 81-77

Cipros Agliana: Bocchini, Bogani 15, Piccioli 10, Limberti 10, Brunetti, Nieri 10, Ferrari 10, Cavicchi 16, Salute, Salazar 10. All.re: Paolo Bertini
Synergy Valdarno: Pavese 6, Stagi 13, Bucciolini 15, Basilicò 6 Nesterini 10, Berti 2, Falsini, Brandini, Malacario 9, Tello, 16. QAll.re: Terrigni A.
Arbitri: Bonacchi e Borsani.
Parziali: 22-18 42-35 56-53 81-77
Usciti x 5 falli: Pavese (S)
Espulsi: Salazar (A) al 28° e Limberti al 36°