UA-112080758-1
23 Aprile 2019
news
percorso: Home > news > PRIMA SQUADRA

Endiasfalti Agliana, tutto possibile dal secondo al quinto posto. Toccafondi: «Consapevoli dell'ottimo cammino»

14-04-2019 10:26 - PRIMA SQUADRA
Comunque vada l’ultima partita della stagione regolare della Endiasfalti Agliana, i neroverdi sono consapevoli di aver aggiornato il loro libro dei record di C Gold. Dopo un settimo e un ottavo posto, hanno disputato una stagione superlativa e attualmente militano al terzo posto. Nonostante un ruolino di marcia invidiabile e la vittoria in molti scontri diretti, le quattro avversarie di Agliana per la corsa ai tre posti dietro l’inarrivabile Firenze – Lucca, Pielle Livorno e Castelfiorentino – non hanno mollato di un centimetro e allora solo i match odierni (tutti in contemporanea alle 18) sveleranno la griglia playoff. Se la Endiasfalti vincesse potrebbe chiudere dal secondo al quarto posto, in caso di sconfitta dal terzo al quinto.

Per questo motivo, i neroverdi dovranno essere bravi a non fare calcoli e pensare esclusivamente a battere Altopascio, che arriva al Capitini certa della propria sesta piazza e con la sicurezza di chi ha già battuto Agliana nel girone di andata, seppur di una lunghezza. Il Bama ha disputato un campionato di medio-alta classifica dopo aver sorpreso tutti nella fase iniziale e quindi ha brindato all’obiettivo finale, la salvezza, già qualche settimana fa. La Endiasfalti dovrà fare il doppio dell’attenzione perché si tratta di un’avversaria forte tecnicamente ed esperta, che si presenterà al Capitini senza pressione e con la mente libera.

«La nostra voglia, la nostra determinazione di confermare il terzo posto dovrà sovrastare tutto il resto – tuona il vice coach della Endiasfalti, Filippo Toccafondi -. In più, dovremo avere bene in mente la gara di andata, visto che non abbiamo giocato una bella partita né tecnicamente né tatticamente e su quegli errori ci abbiamo lavorato durante l’anno. Nonostante questo, avevamo avuto tra le mani il pallone per vincerla. Da questo punto di vista dobbiamo perciò arrivare preparati»

«Dovremo essere capaci di rimanere noi stessi, consci del fatto che se siamo al terzo posto - prosegue - è perché abbiamo lavorato molto e perché ce lo meritiamo. Rispetto a quella che è stata la nostra regular season c’è la possibilità di non chiudere nella posizione che vorremmo ma sia questo che ciò che verrà fuori dai playoff non dovrà farci dimenticare la bellissima stagione che abbiamo fatto e che stiamo facendo».

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata