UA-112080758-1
20 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news

ENDIASFALTI AGLIANA OPPOSTA A DON BOSCO NELLA PRIMA DI RITORNO

15-01-2017 11:19 -
Prima giornata di ritorno nel campionato di Serie C Gold 2016/2017, con la Endiasfalti che attende sul neutro del PalaBertolazzi Don Bosco Livorno per una delle ultime - questa è la speranza visto l´inizio dei lavori - gare che verranno disputate sul campo montalese. Appuntamento domenica 15 gennaio, ore 18.

Un girone fa la Pallacanestro Agliana 2000 piazzò il colpaccio, espugnando 58-65 il PalaMacchia di una giovane Livorno sorpresa all´esordio dalla concretezza neroverde; adesso che i valori si sono allineati, la sfida appare davvero ardua. Agliana, che si presenta all´incontro reduce dalla cocente sconfitta contro la Sibe Prato, affronta una squadra che dal 26 novembre - quando arrivò il ko esterno di Certaldo - ha perso una sola volta. L´unica delusione è arrivata in occasione della stracittadina con la Pielle, mentre tutti gli altri successi hanno permesso di risalire la china fino al primo posto in classifica in coabitazione con altre tre
formazioni.

"Domenica sarà importante vedere la reazione dei ragazzi dopo il derby, inoltre non dovremo aspettarci la stessa squadra della prima partita. Loro hanno pagato lo scotto di essere ancora in fase di rodaggio ma da allora ne è passata di acqua sotto i ponti e adesso sono una compagine quadrata, che può vantare la miglior difesa del campionato", ha infatti spiegato coach Paolo Bertini.

Come se ne evince non sarà una partita facile per la Endiasfalti, che in settimana ha continuato ad allenarsi in spazi ridotti e con qualche giocatore acciaccato, anche se tutte le situazioni appaiono recuperabili in vista del 16esimo turno di campionato.

Tornando indietro di qualche giorno, i neroverdi hanno svoltato con 18 punti (sesto posto), al termine di un cammino che non può che essere giudicato positivo. Proprio su questo argomento è tornato Paolo Bertini: "le difficoltà sono state enormi in questi mesi, a partire dal non aver mai giocato nel nostro fortino fino ad allenarsi in una palestra molto piccola da novembre, ma il gruppo ha sempre lavorato egregiamente senza accampare scuse. Sapevamo della situazione, che dipende esclusivamente dall´esterno, e siamo stati bravi a stringere i denti. Ciò che non abbiamo avuto - chiosa la guida tecnica di Agliana - è stata la continuità nel rendimento, alternando partite buone ad altre meno buone, difese solide ad imbarcate oppure prestazioni brillanti in attacco ad altre negative".

Corretta la visione di coach Bertini, supportata dai risultati dato che se non esaminiamo il percorso nel suo complesso ma ci soffermiamo sulle singole partite, la forza di questo gruppo non è in discussione. Contro le prime della classe - Pielle Livorno, Castelfiorentino, Don Bosco e Lai Empoli - i neroverdi se la sono giocata alla pari, battendo in trasferta con le livornesi, cadendo di misura con i gialloblù e venendo beffati da Empoli solo nel finale.

Ufficio Stampa Pall. Agliana 2000