UA-112080758-1
24 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news

ENDIASFALTI RISCHIA GROSSO MA PASSA IN VOLATA CONTRO DON BOSCO - PUCCIONI CHIRURGICO AL TIRO

16-01-2017 14:02 -
Sedicesimo turno di campionato - parafrasando: la prima di ritorno - in Serie C Gold che vede la Endiasfalti Agliana superare per la seconda volta in stagione Don Bosco Livorno. Stavolta con maggior sofferenza rispetto alla gara inaugurale, come testimonia il 99-92 finale. La squadra di coach Bertini si è mostrata radicalmente dalle due facce, capace di portarsi sul +21 e di lasciare segnare gli ospiti con il contagocce, salvo poi spegnere la luce nella terza frazione e dilapidare tutto il vantaggio. 56-39 il punteggio al 20´, frutto di un Pinna sugli scudi (16 punti di cui 13 nel primo quarto), un Puccioni determinante a rimbalzo (ne aveva tirati giù 8 dopo 13´) e percentuali esaltanti al tiro (63% da due e 67% dall´arco). Si scambiano i ruoli al rientro dagli spogliatoi poiché la pioggia di triple è marca labronica, complice uno Schiano glaciale (miglior realizzatore con 31 punti). Il finale è di quelli vietati ai deboli di cuore con Livorno sul +2 a 120" dalla fine, ma stavolta i neroverdi non tremano e mettono in campo, cuore, attributi e tanto agonismo. Puccioni e Bogani segnano i punti del sorpasso, poi sale in cattedra Zaccariello con la tripla e la penetrazione che archiviano la pratica. L´accento è da porre sulla miglior prestazione stagionale di Samuele Puccioni, 29 punti con il 100% dal campo (11-11 da due e 7/7 ai liberi) ai quali si aggiungono tanta difesa e 13 rimbalzi. La vittoria permette di agganciare Lucca al quinto posto in classifica (20 punti), mentre il terzo posto dista soltanto due lunghezze.

CRONACA

Agliana: Zaccariello, Nieri, Bogani Pinna, Puccioni.
Livorno: Soriani, Banchi, Schiano, Batori, Marchini.

27-8 a 36" dal primo intervallo, dopo aver assistito ad un Davide Pinna - Show. Endiasfalti che era già sul 15-4 a metà periodo, sfruttando una difesa senza sbavature e controllando la lotta rimbalzo. Ancora +16 a metà seconda frazione, visto che i locali riescono a trovare punti pesanti dalla panchina con De Leonardo e Bargiacchi mentre la costante, in un quarto in cui Puccioni e Pinna riposano molto, è Bogani. Al rientro dei due lunghi la truppa di Bertini si lancia nell´allungo che poteva essere decisivo, trovando in un amen il +20 e andando al riposo sul 56-39. Coach Saibene tocca i giusti tasti nello spogliatoio e nel terzo quarto fare canestro a Don Bosco diventa cosa per pochi. Ma il dato chiave sono i punti di Schiano, ben 17 in tre minuti (33´ al 36´) in cui scaglia le quattro triple che dimezzano il gap tra le compagini (65-56), invariato al 30´. Nella quarta frazione arriva un altro parziale a marca labronica, stavolta 13-4, e dopo tre minuti il match è di nuovo in equilibrio: 79-77. Si gioca senza esclusione di colpi, alternando il vantaggio, fino al 38´ (89-89).Poi Puccioni è brillante nel movimento in area e segnando dà la giusta fiducia ai suoi, che hanno più gambe e colpiscono a ripetizione fino a tornare sul +8 con Zaccariello, autore di cinque spettacolari punti consecutivi. A quel punto è Nieri, dalla lunetta, a mandare i titoli di coda.

TABELLINO

Endiasfalti Agliana - Don Bosco Livorno 99-92

Agliana: Zaccariello 11, Bogani 18, Pinna 16, Nieri 12, Puccioni 29,
Livorno: Soriani 5, Schiano 31, Banchi 6, Batori 6, Marchini 10, Creati 5, Graziani 15, Maric 14, Bianco ne, Zanini ne, Pastusena, Calvi ne. All. Saibene.
Parziali: 27-12; 56-39; 75-64; 99-92.

Ufficio Stampa Pall. Agliana 2000