UA-112080758-1
13 Agosto 2020
news
percorso: Home > news

CIPROS AGLIANA - I NEROVERDI PASSANO SUL CAMPO DI COSTONE SIENA.GARA SENZA STORIA CON I PADRONI DI CASA PRIVI DI BRUTTINI E BONELLI.

27-01-2014 13:03 -
La Cipros Agliana sfrutta al meglio la ghiotta occasione di affrontare il Costone Siena senza il suo bomber Bruttini, squalificato, e Bonelli, out per un mese per uno strappo, e vince in scioltezza una gara che altrimenti poteva contenere ben altre difficoltà.

Partono bene i padroni di casa, cercando di sorprendere i neroverdi (10-4 al 3°) ma prima con Cavicchi e Bogani, e nel finale di parziale con Piccioli e Taiti, la Cipros piazza un parzialone di 0-15 che manda al primo riposo sul 10-19.

Al rientro in campo si assiste a una bella reazione senese, e con Rosa e Benincasa protagonisti, la gara si riapre (26-24 al 17°). Grillini da uno stop alla reazione di casa, segnando due canestri di fila e propiziando una conclusione di Nieri, e il tabellone ricomincia a sorridere ai neroverdi che rientrano negli spogliatoi su un incoraggiante 27-33.

La sorpresa arriva al rientro in campo, in quanto, mentre i neroverdi cominciano a imperversare in tutte le parti del campo, i padroni di casa, restano stranamente bloccati, quasi scoraggiati, ad assistere alle veloce scorribande neroverdi guidate da Piccioli e Taiti e Grillini, ai quali si uniscono di volta in volta di tutto il resto della squadra (35-58 al 30°).

Ultimo parziale senza storia, con la Cpros che trova il massimo vantaggio su una tripla di De Leonardo (33-63 al 35°), per poi tirare i remi in barca evitando di infierire su un´avversario in difficoltà, che però può solo ridurre leggermente lo spread negativo, chiudendo la gara sul 41-65.

MONTE DEI PASCHI COSTONE SIENA - CIPROS AGLIANA: 41-65

MONTEPASCHI COSTONE SIENA: Zani, Barbucci, Corsi, Carnaroli 4, Rosa 12, Benincasa 11, Fortunato, Catoni, Nepi 13, Mirizio 1. Allenatore: Binella
CIPROS : De Leonardo 4, Bogani 6, Piccioli 14, Limberti, Taiti 12, Brunetti 6, Nieri 6, Cavicchi 8, Salute, Grillini 9. Allenatore: Paolo Bertini
ARBITRI: Facchini e Sampaoli di Livorno
PARZIALI: 10-19, 27-33, 33-58