UA-112080758-1
18 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > PRIMA SQUADRA

La Endiasfalti non ha più paura: prima vittoria 70-58 contro Pisa

31-10-2021 21:54 - PRIMA SQUADRA
Una Endiasfalti ordinata e determinata vince una battaglia sportiva contro il Cus Pisa. Per tutta la partita, ci sono stati continui strappi da una parte e dall'altra senza che nessuna delle due compagini riuscisse a scappare. Ci sono stati dei momenti nei quali Agliana ha fatto, comunque, molta fatica a fare canestro. I vantaggi sono stati frutto davvero di una difesa che non ha lasciato respiro a Pisa. La vittoria è il frutto di un percorso che sta iniziando a vedere maturare tanti giovani, ma questo comporta ancora qualche errore di inesperienza. Questa domenica è stata importante proprio perché palesa l'amalgama di un gruppo composto da giovani, ma anche da senior che si sono prestati a fare da chioccia mettendo a disposizione la loro esperienza e tanti consigli.
Mai un Halloween è stato così dolce!
La cronaca della partita:
Primo Quarto - Avvio molto equilibrato, con i lunghi ben controllati, e con le due squadre che si affidano alle bombe da 3. Il quintetto iniziale Zita, Zeneli, Nieri, Razzoli gioca con molta più sicurezza. Aquile che si stanno abituando alle assenza di Tuci e Tommei (7-5). Partita molto fisica, ma Agliana tiene il confronto, 18-14.
Il tempo finisce sul risultato di 19-14. Endiasfalti molto concentrata.
Secondo Quarto - Bomba di Nieri, incursione di Nesi 26-16. Prova a riportarsi sotto Pisa, ma Zeneli fa show, schiacciata da Nba e nuovo strappo: 34-27. Unico neo, una bassa percentuale dalla lunetta, 35-30 all'intervallo lungo.
Bene Regoli tra i pisani.
Terzo Quarto - Avvitamento di Zeneli, 37-30. Pisa alza il ritmo, bomba di Fiorindi, 41-39 Endiasfalti. Altro tiro da tre di Zita, gran canestro di Zeneli, nuovo strappo: 54-45. I canarini, si rifanno sotto grazie alla precisione di Lazzeri da 2, 56-52.
Quarto tempo - Stiamo quattro minuti senza fare un canestro (ma grande difesa), torna sotto Pisa: 57-54. Ci sblocca Zeneli dalla lunetta, poi arriva il +5 con Nesi, 59-54. Zeneli è l'uomo in più quando la partita diventa più nervosa, ha fatto tantissimo lavoro sporco: lucidità e freddezza sotto canestro, 63-56. Razzoli da 2 (ottimo match), fa esplodere le Aquile: 65-56 a 2' dal termine.
Show Endiasfalti nel finale, 70-58: ad Halloween l'incubo è finito.

Coach Mannelli: "Siamo molto contenti che siamo riusciti a smuovere la classifica, è un passo, un piccolo passo. Speriamo che questi due punti ci diano la spinta per un'altra settima di lavoro come la scorsa, e soprattutto, siano la giusta medicina per scrollarci tanta paura che ci attanagliava in molti momenti della partita"
Zeneli: "Partita importante contro un'ottima squadra, vogliamo risalire la classifica. Il campionato è lungo e vogliamo arrivare tra le prime otto".
Nieri: "Sarà l'inizio di un lungo percorso. Da oggi sarà una nuova Endiasfalti".

cookie