UA-112080758-1
15 Giugno 2024
news
percorso: Home > news > SERIE C

Endiasfalti Agliana, sconfitta alla prima di Serie C contro Pontedera

02-10-2023 11:00 - SERIE C
Non il miglior esordio in Serie C Unica per la Endiasfalti Agliana. La squadra neroverde si arrende sul proprio parquet alla Juve Pontedera. Ai padroni di casa non sono bastati i 24 punti messi a referto da un super Emanuele Rossi per ipotecare la vittoria. «Abbiamo fatto un buon primo tempo, dove siamo riusciti a contenere la loro grande energia – dice il coach neroverde Giulio Gambassi – Purtroppo quando dovevamo dare la zampata finale non ci siamo riusciti. Dobbiamo prenderci le nostre responsabilità, tornare a lavorare sodo in palestra; capire il prima possibile che con 57 punti in casa le partite non si vincono, e migliorare in fretta. Questa formula non ci permette passi falsi».

LA CRONACA

Pronti via, ed è subito Pontedera a fare la voce grossa con Minteh. Agliana non si fa attendere, e con Rossi pareggia i conti. Pontedera prova l’affondo, e con Lemmi e la tripla di Regoli si porta avanti. Agliana non ci sta, ed è ancora Emanuele Rossi ad accorciare per i neroverdi con quattro punti filati. E’ Ancora un super Rossi, che si carica la squadra sulle spalle portando in vantaggio i suoi sul 8 – 7. Bacci fulmina la difesa avversaria con una tripla da 9 metri per il più tre Agliana. I Biancoblu contro sorpassano con Lemmi e Regoli, ma la connection Rossi – Mucci riporta avanti i padroni di casa. Palla persa sanguinosa dell’Endiasfalti, con Minteh che ringrazia inchiodando la schiacciata. In chiusura di quarto; capitan Nieri piazza la bomba, ma Giulio Maltomini con il due su due dalla lunetta riporta avanti i suoi di una lunghezza sul 18 – 19.


Comincia il secondo quarto. Giulio Maltomini fa ancora due su due dalla lunetta, ma Bacci con la tripla segna il 21 pari. Torna sul parquet Rossi, che da vero e proprio mattatore della gara ne segna altri due. Pontedera piazza la zona, e per due minuti la partita non vede canestri. A mettere fine al periodo di magra ci pensa ancora Rossi, firmando il 25 – 22 col jumper dalla media. Pontedera non riesce a trovare la via del canestro, e i padroni di casa ringraziano con l’appoggio di Rossi in contropiede. Agliana si addormenta, e con un parziale di 7 a 0 gli ospiti trovano il nuovo vantaggio a quota 27 – 29. Tre minuti prima della pausa lunga, e in uscita dal time out Nieri infila la tripla del sorpasso neroverde. Nessuna delle due compagini intende mollare la presa, scambiandosi il primato nel punteggio azione dopo azione. Cinque secondi da giocare, coach Gambassi disegna lo schema, ma Rossi non riesce a trovare il fondo della retina. Primi venti minuti all’insegna dell’equilibrio, con le due compagini che vanno a riposo sul 32 pari.


Comincia la ripresa, e subito Rossi fa la voce grossa sotto al tabellone. Ancora Endiasfalti, che con un ottimo movimento di palla in attacco trova Bacci per il tiro da tre punti. Andrei inchioda Raugi al tabellone, e Catalano vola in contropiede per il gioco da tre punti. I padroni di casa stringono le maglie in difesa, ma Pontedera trova in qualche modo i due punti con Minteh. Fase di gara caratterizzata dagli errori, con le due squadre che non riescono a concretizzare i vari attacchi. A due minuti dal termine del terzo tempo, Mucci dalla lunetta ne mette due per il 41 – 38 Agliana. Super difesa neroverde, che con un super Andrei in ambo le fasi di gioco si portano sul 43 – 38. Tre secondi sul tabellone, palla nelle mani di Cap Nieri, che senza paura spara da centrocampo trovando il fondo della retina e il +8 per i suoi.


L’ultimo periodo ha inizio, e ad aprire le danze ci pensa Lemmi col canestro da tre punti. Partita ancora in equilibrio, con Giulio Maltomini che risponde al tap in di Bonistalli per il – 6 Pontedera. Passa il tempo ma il risultato rimane bloccato. A quattro minuti dalla fine, è Rossi dalla lunetta a firmare il +7 Agliana. Fiori si iscrive alla partita con l’appoggio portando la partita sul 51 – 46. Problemi di falli per la Endiasfalti, che vedono uscire Catalano per cinque falli mandando in lunetta Lemmi. A ristabilire l’ordine, è il solito Emanuele Rossi, che con un super movimento spalle a canestro ne mette altri due. Gara tiratissima, con appena quattro punti a dividere le due compagini. Bonistalli fa zero su due dalla linea del tiro libero, e dall’altra parte Minteh segna il -2 Pontedera. Un minuto da giocare, e Andrea Maltomini firma il pareggio a quota 53. Minteh con un fallo manda Zita ai liberi, che ne piazza solo uno; ma grazie al rimbalzo conquistato da un immenso Rossi la Endiasfalti si porta sul +2. Raugi con la tripla prova a vincerla, ma ancora uno stoico Rossi ne segna due dal mezzo angolo. Venti secondi da giocare, palla in mano a Pontedera. Redini trova la penetrazione giusta, e a sei secondi dalla fine trova il 57 – 58. Agliana prova un’ ultima disperata azione, ma non trova il jolly concedendo la vittoria alla Juve Pontedera.


Endiasfalti Agliana – Juve Pontedera 57 – 60 (18-19, 32-32, 46-38)


IL TABELLINO

Juve Pontedera: Lemmi 12, Minteh 14, Regoli 9, Raugi 6, Maltomini A. 5, Fiori 2, Maltomini G. 5, Doveri 1, Granchi, Lucchesi 2, Ferrati, Redini 4, All. Parcesepe

Endiasfalti Agliana: Rossi 24, Bacci 9, Mucci 4, Andrei 2, Bonistalli 2, Catalano 6, Nieri 9, Zita 1, Cannone, Bibaj, Bardazzi, Baroncelli, All. Gambassi

cookie