UA-112080758-1
25 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > SERIE C

Agliana ko a Firenze a testa alta

16-04-2023 07:36 - SERIE C
Vince con merito Legnaia che vola in Serie B, ma per metà gara si è vista una bellissima Agliana e questo fa ben sperare in vista dei playoff. Purtroppo l’uscita dal campo di Nesi nel secondo quarto (colpo ad un occhio) ha condizionato il match dopo l’intervallo lungo.

Si parte con Legnaia che manda sul parquet Del Secco, Merlo, Scampone, Nikoci e Sakellariou; Agliana risponde con Bruno, Nesi, Tommei, Zita e Cinalli. Apre il sipario proprio Cinalli che realizza una bellissima tripla.
Lo stesso Cinalli si ripete subito dopo 8-2, grande inizio di Agliana con ottima pressione difensiva e con mani calde al tiro.
Legnaia risponde da sotto canestro con Nikoci: 13/8. Agliana gioca con personalità, e mette sotto pressione mentalmente Legnaia, Tuci realizza il 24-12 a meno di 2' dalla fine del quarto.
Davvero impressionante l'approccio alla partita dei ragazzi di Mannelli. Ultimi 30" vitali per i padroni di casa che si portano a -5 con Merlo e una tripla di Cherubini.
Finisce 21-26 Agliana. Inizia il secondo quarto con una tripla di una scatenato Cherubini 24/26. Come era prevedibile Agliana cala d'intensità e i fiorentini iniziano a pressare veramente bene a tutto campo, non concedendo tiri piedi a terra.
Scampone porta in vantaggio Legnaia 31/30, ancora Cinalli con una tripla rimette avanti Agliana: 33/31.

La gestione dei momenti più caldi della da parte di Agliana mette in luce i grandi passi in avanti fatti dalla squadra.
Finisce 35/40, sarà una battaglia sportiva ma l'Endiasfalti c'è!
Nel terzo quarto si spegne il furore agonistico di Agliana e si accende quello di Legnaia anche perché i neroverdi devono fare a meno di Nesi, uscito per infortunio ad un occhio, perdita in chiave difensiva fondamentale.
Cherubini e Sakellariou salgono in cattedrale con i padroni di casa trovano davvero tante soluzioni e scolpiscono sul tabellino un 26/11.
Finisce 61/51 Legnaia. Tutte e due le squadre hanno avuto 12 punti di vantaggio senza trovare l'allungamento decisivo.
Agliana reagisce e con Bruno torna -7 (61-54).
Negli ultimi minuti del quarto Legnaia sente odore di Serie B e allunga sulle ali dell'entusiasmo, mettendo sugli scudi tutte le bocche di fuoco. Termina 78/64.


OLIMPIA LEGNAIA-Endiasfalti Agliana 78-64
(21-26, 35-40, 61-51)


Legnaia: Baldasseroni 0, Catalano 2, Merlo 11, Radchenko 2, Baldinotti 0, Gianozzi 2, Sakellariou 9, Quaglia 6, Del Secco 10, Cherubini 20, Nikoci 8, Scampone 8.
All: Zanardo Ass. Armellini e Caimi


Agliana: Nesi 2, Mucci 0, Zita 7, Bruno 12, Cinalli 15, Bibaj 0, Razzoli 10, Nieri 0, Tuci 9, Bonistalli, Cannone 6, Tommei 3. All. Mannelli Ass. Mannucci
In Foto: Bruno

cookie