UA-112080758-1
28 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news

UNDER 18: GEDAC CORSARA A COLLE, COSTRUIRE KO CONTRO BOTTEGONE

14-12-2016 11:51 -
Gli ultimi risultati delle formazioni U18 della Pallacanestro Agliana. Tornati a casa con il bottino pieno i ragazzi della Gedac nel campionato Elite, corsari a Colle, mentre per la Costruire Agliana non c´è stata storia contro Bottegone. Un pessimo primo quarto ha messo la partita nelle mani dei padroni di casa, comunque superiori fisicamente e tecnicamente.

UNDER 18 ELITE - 8° giornata

Colle Basket - Gedac Agliana 32-48


Agliana: Meciti 9, Cantré 10, Carlesi 10, Arceni 8, Morello 5, Tissi 3, Giusti 3, Santi, Chimenti, Bardi. Coach Federighi.

Parziali: 1-10, 8-19, 12-12, 11-7.

Bella vittoria dei ragazzi allenati da coach Federighi che espugnano Colle con il punteggio di 32-48. Ciò che ha fatto la differenza è stata l´intensità con cui i neroverdi si sono approcciati alla gara, partendo molto forte (1-10 al 10´), e che poi hanno mantenuto costante per tutta la partita. Al netto di qualche imprecisione nei tiri aperti, che in altre occasioni sarebbe potuta costare cara, la Gedac gioca con ordine in attacco, ma si può dire lo stesso della fase difensiva. Nella propria metà campo gli ospiti dimostrano tenacia, resistendo all´energico ritorno dei locali nella quarta frazione.

UNDER 18 REGIONALE - 8° giornata

Bottegone Basket Junior - Costruire Agliana 75-46


Agliana: Coppini 4, Simonetti 6, Rossi 6, Nesi 7, Gori 2, Bettazzi, Mati 1, Izzo 16, Appetechi, Bolognese 4, Cavicchioli, D´alò. Coach Bertini.

Parziali: 28-6, 47-1, 69-32.

Chiara e netta è la crescita di questo gruppo, che contro Bottegone ha fatto vedere tutti i passi in avanti fatti. Il +39 a favore dei gialloneri con cui si era chiusa la gara d´andata (45-84), la prima in stagione giocata dalla Costruire, parlava chiaro; stavolta, almeno sul piano dei numeri, i ragazzi hanno fatto pienamente il loro dovere contro la corazzata Bottegone. "La pecca più grossa è il pessimo primo periodo, giocato senza idee e determinazione. Per il resto nessuno si e´ risparmiato, gettando sul campo tutto ciò che aveva e finendo ogni quarto in netto crescendo". Questa l´analisi di coach Paolo Bertini.
Ufficio Stampa Pall. Agliana 2000