UA-112080758-1
26 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news

UNA ENDIASFALTI AGLIANA ASSATANATA, IMBRIGLIA EMPOLI, ,RITORNA IN VETTA ALLA CLASSIFICA , E CONQUISTA LA C GOLD CON TRE GIORNATE DI ANTICIPO.

01-02-2016 08:39 -
Chiedo scusa agli amici di "Toscanabasketlive" per lo scippo di stasera, ma anche se ero seduto a bordo campo nella mia consueta veste di addetto agli arbitri, tra la comprensibile tensione nervosa (ero in semicoma da buco strinto) e l´occhio fisso per tutta la gara sul match di Fucecchio, alla fine vinto da Altopascio, io di partita ne ho vista molto poca per poterla raccontare.
Approfittando quindi della gentilezza di Emiliano Bacci e Co, che mi perdoneranno certamente per l´uso del loro pezzo, non posso fare altro che rallegrarmi e alzare al cielo un immaginario calice di spumante Italiano, idealmente offerto a tutti coloro che seguono con trepidazione le sorti del nostro sodalizio, per brindare a un´altra entusiasmante stagione, che ha visto per la seconda volta consecutiva rivivere la favola di Cenerentola che diventa principessa.
Dopo questa affermazione, la Endiasfalti non tirerà di certo i remi in barca, ma anzi, triplicherà gli sforzi per portare alto in giro per la Toscana, il nome di Agliana sportiva tutta.

Da: Toscanabasketlive, il commento della gara.

La difesa di Agliana fa la festa a Empoli e spedisce i neroverdi in Gold.
La sconfitta di Fucecchio dà la matematica ai pistoiesi che strappano il biglietto per la serie sopra dopo una partita “cattiva” e sporca, impedendo all’attacco biancoblù di entrare in ritmo (Moroni 3, Biancani 8). I padroni di casa provano una minifuga sul finire del primo quarto, ma la Lai ricuce con Lemmi e Verdiani e va alla prima pausa sul meno 3. Agliana ci riprova con Limberti e va sul più 5, ma non c’è fuga perché un gioca da tre punti di Fontanelli impatta sul 23-23 a cui Orsini aggiunge il sorpasso. Nieri e COnsorti replicano e l’Endiasfalti vola sul più 8 costringendo Paludi al time out che migliora le cose per un attimo, prima del nuovo scatto neroverde che vale il 39-31 del 20’. Agliana prova a prendere decisamente le redini del match superando la doppia cifra in un terzo quarto dove non si segna mai (43-31). Si arriva così alla battaglia dell’ultima frazione, Empoli non riesce a trovare il canestro oscurato dalla difesa di casa, al massimo con Lemmi si avvicina a meno 8, ma Nieri e Cavicchi rimandano al mittente l’assalto e fanno esplodere di gioia i 200 del Capitini che non si spaventa nemmeno per la fiammata di Di Biase a 2’ dalla sirena (60-53). Il resto la fa freddezza ai liberi di Agliana e si può far festa.

ENDIASFALTI AGLIANA - LAI EMPOLI: 70-58
ENDIASFALTI AGLIANA: De Leonardo, Bogani 11, Consorti 8, Nieri 23, Cavicchi 15, Zaccariello 7, Belotti, Limberti 3, Pinna 3, Grillini. All. Bertini
LAI PALLACANESTRO EMPOLI: Lemmi 10, Orsini 4, Moroni 3, Verdiani 10, Biancani 8, Lapi, Mencherini L., Fontanelli 11, Di Biase 12. All. Paludi
ARBITRI: Boni di Pelago e Canistro di Firenze
PARZIALI: 18-16, 39-31, 48-37, 70-58