UA-112080758-1
25 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > PRIMA SQUADRA

Endiasfalti Agliana cade contro Spezia Basket Club nella prima di ritorno

20-01-2020 14:41 - PRIMA SQUADRA
Dopo due successi consecutivi contro Pielle Livorno e Virtus Siena, la Endiasfalti Agliana cade in trasferta a La Spezia. Finisce 66-64 il match che ha dato inizio al girone di ritorno della C Gold, punteggio al quale Agliana è giunta dopo una rimonta pazzesca nella quarta frazione, iniziata sul-15 e chiusa sul +2. Pesanti le assenze di Riccardo Romano e Isacco Salvi, che hanno costretto a una rotazione a sette che al fotofinish ha pesato sulle gambe e sulla testa.

«Ci aspettavamo una partita così dura, su un campo dove la capolista Chiusi ha perso di trenta punti. Nei primi due quarti siamo stati molto bravi – spiega coach Tommaso Mannelli – anche se abbiamo tirato con percentuali basse. Nel secondo tempo ci siamo bloccati e abbiamo permesso a Spezia di prendere un margine consistente. La reazione c’è stata ed è stata ottima, visto che siamo arrivati sul +2 a 50 secondi dalla fine. Lo sforzo, però, non ha pagato: peccato perché abbiamo costruito il tiro della vittoria».

«In settimana – prosegue il coach della Endiasfalti – lavoreremo a un nuovo equilibrio: anche se non siamo al completo dobbiamo giocare la nostra pallacanestro per quaranta minuti, senza avere cali come quello del terzo periodo». Agliana resta comunque a -2 dalla vetta, occupata da Virtus Siena e da Chiusi, sconfitta da Legnaia. Saranno proprio i fiorentini a scendere sul parquet del Capitini domenica 26 gennaio alle 18. «Una partita difficilissima – conclude – in cui dovremo essere perfetti. Dopo un mese, torniamo al Capitini e in questo momento particolare la spinta del nostro pubblico è necessaria»

CRONACA

La Endiasfalti parte bene (2-9) con quattro punti filati di Tuci e si mantiene avanti per tutta la prima frazione, con Bogani (miglior realizzatore degli ospiti con 17 punti) a sigillare il 15-21 finale. Spezia ricuce il gap Con Kibildis l' equilibrio è intatto all’intervallo lungo (32-32) quando Rossi acciuffa il pari.

A metà terza frazione iniziano i problemi. Zaccariello e Bogani portano i neroverdi sul 36-38 poi la squadra di Mannelli smette di segnare subendo un parziale di 8-0 (43-38) e un altro di 10-0 nel quarto periodo, che permette ai locali di arrivare sul 61-46 al 35’. Quel che succede è scritto nel punteggio finale. La Endiasfalti dà tutto ciò che ha e rimette in piedi il match, trovando addirittura il sorpasso (61-63) a 54” dalla fine. Quando ne mancano 18 Zaccariello segna il 63-64, ma di là Suliauskas mette quello del decisivo 65-64. A niente serve ricorrere al fallo sistematico.

TABELLINO

Spezia Basket Club - Endiasfalti Agliana 66-64
Spezia: Kibldis 18, Loni 10, Fazio 2, Suliauskas 19, Steffanini 6, Cimarelli, Lauriola ne, Piolo 6, Dalpadulo 5, Bertola 5. All. Padovan
Agliana: Zaccariello 10, Bogani L.17, Rossi 11, Nieri 10, Tuci 14, Bogani M. ne, Del Frate, Cukaj ne, Cavicchi 2, Salvi ne. All. Mannelli
Parziali: 15-21, 32-32, 49-42