UA-112080758-1
26 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news

CIPROS AGLIANA - PRATO VINCE IL DERBY. AI NEROVERDI, 6 TRA TECNICI E ANTISPORTIVI. BERTINI ESCE PER DOPPIO TECNICO ALLA PANCHINA. PICCIOLI ESPULSO

04-02-2013 19:05 -
Serie C Corsi e Consorti sugli scudi. Prato stende (letterale) Agliana.
Per i Neroverdi, terzo stop di fila.


Prato azzecca la miglior prestazione offensiva stagionale e condanna al terzo ko filato Agliana nel derby della Toscanini, rilanciandosi in chiave playoff. Gara sempre condotta dai rossoblù e molto, troppo, spezzettata dai fischi arbitrali*che hanno innervosito specialmente Agliana con l´espulsione di Bertini (doppio tecnico) e Piccioli. Dopo una buona partenza neroverde con Bogani (20 punti, 18 dalla lunetta!) e Salazar per il 9-14, controparziale di 10-0 per i Dragons. Corsi e Taiti sono padroni nell´area pitturata, nella quale distribuiscono omaggi floreali e caramelle a chiunque passi di li. Il maggior "tonnellaggio" dei lunghi pratesi si fa sentire, (specie nei fianchi), e l´eccezionale 41 su 50 nei liberi trasformati da Agliana, è solo una piccola parte di quelli che avrebbero dovuto tirare in realtà. In questa bolgia, Salazar presto scompare, salvo mettere due triple importanti nel terzo parziale. Nel secondo tempino con Consorti e Corsi i rossoblù allungano, guadagnando un margine minimo (45-37 al 20°) che praticamente, Agliana non riuscirà a recuperare. Il vantaggio arriva anche in doppia cifra (63-52 al 29°), ma Agliana prova ancora a rientrare (63-55 al 30°). Nell´ultimo quarto quando Agliana prova a rifarsi sotto con Nieri, 10 nei 10´ conclusivi, Grossi trova un ottimo Banci con cinque preziosissimi punti, oltre che alla preziosissima collaborazione del grigio pistoiese, che continua a annullare canestri validi, a dare tecnici e espulsioni a gente che protesta reggendosi parti del corpo doloranti. Nonostante tutto i neroverdi sono sempre in gara (74-70 al 37°) Poi il concitato finale, con il secondo tecnico, con espulsione, per Bertini e l´espulsione anche per Piccioli che non fanno recedere di un passo i neroverdi. A sirena spenta, a dimostrazione che non c´era animosità particolare in una gara che poteva essere bella e che è stata trasformata in una battaglia, le squadre sono sfilate al centro del campo in un abbraccio comune. Tra giocatori, l´amicizia non si guasta per queste cose. Una frase fatta, abbastanza comune dice testualmente: Prato non ne aveva bisogno, (forse) avrebbe vinto ugualmente.

Pallacanestro 2000 Prato-Pallacanestro Agliana 2000: 83-77


SIBE PALLACANESTRO 2000 PRATO: Guerrini 3, Biscardi 10, Dell´Orfanello 2, Taiti 11, Consorti 16, Corsi 21, Vannoni 10, Smecca 3, Onohua, Banci 7. Allenatore: Grossi.
CIPROS PALLACANESTRO AGLIANA 2000: De Leonardo, Bogani 20, Piccioli 12, Limberti 4, Brunetti 7, Nieri 16, Ferrari 5, Cavicchi, Salute 1, Salazar 12. Allenatore: Bertini.
ARBITRI: Landi di Certaldo e Bonacchi di Pistoia.
PARZIALI: 19-18, 45-37, 63-55.