UA-112080758-1
06 Luglio 2020
news
percorso: Home > news

CIPROS AGLIANA - IN UNA GARA NON BELLA MA COMBATTUTA, MONTALE FESTEGGIA LA SALVEZZA MATEMATICA IMPONENDOSI IN UN FINALE PUNTO A PUNTO.

24-03-2014 18:39 -
La Libertas Montale coglie una meritata salvezza nel suo primo campionato di serie C avendo la meglio in un finale punto a punto su una Cipros Agliana, che si rende conto di essere in campo, solo dopo essersi svegliata con il suono della prima sirena che sanciva il largo vantaggio dei padroni di casa (21-6 al 10°). Lo schock causato dal brutto risveglio, faceva bene ai neroverdi, perchè mentre prendevano il caffè, assistendo all´ennesimo contropiede del velocissimo Nesi (23-6 al 11°), improvvisamente accadeva una metamorfosi innescata dalla tripla di Limberti che faceva da apripista alle conclusioni di Cavicchi e a 4 triple consecutive di Piccioli che ribaltavano la gara come un calzino (23-29 al 19°) con Montale in crisi di astinenza per otto minuti consecutivi.

Nesi e Pratesi, nel finale, riprendevano confidenza con il canestro, ma al riposo, questa volta era la Cipros a trovarsi in vantaggio (28-31 al 20°).

Al rientro in campo, le due squadre si facevano più guardinghe, serrando i cordoni delle rispettive difese, e nel massimo equilibrio (13 punti per parte), le due contendenti arrivavano sul 41-44 al 30°).

Ancora equilibrio, caratterizzato da gioco non bello, ma anche da sudore vero gocciolante in campo (44-49 al 38°), con i neroverdi che sembrano potercela fare, ma Passaglia tira fuori dal cilindro un canestro e fallo, seguito da Pratesi che sigla il 49-49 con poco più di sessanta secondi da giocare. Sulle ali dell´entusiasmo, Tasselli segna 4 punti di fila (53-49 a -55", ma la gara si riapre ancora una volta con Bogani che sfrutta due viaggi in lunetta e subito dopo guadagna canestro e fallo (53-54 a -40"). Ma la gara ha ancora molto da dire, e Tasselli si erge a protagonista con la tripla del 56-54 a -35"). I neroverdi sono ancora vivi e tentano l´ennesimo colpo gobbo, ma questa volta Cavicchi, da sotto, sbaglia un facile appoggio al canestro, mentre il pallone schizza dall´altra parte del campo, dove Nesi in contropiede, praticamente chiude la gara (58-54 a -25"). Un fallo su Nieri, manda il neroverde in lunetta per giocarsi l´ultima spiaggia, ma spunta solo un uno su due, che provoca l´immediato ricorso al fallo sistematico, che Montale sfrutta nel migliore dei modi.

AVIS LIBERTAS MONTALE - CIPROS AGLIANA: 63-55

Avis Libertas Montale: Nesi 18, Tasselli 13, Bruni, Della Rosa, Tesi, Chetoni, Pratesi 7, Pelucchini 6,Bartalini, Passaglia 19 - All.re: Sandro Zucconi

Cipros Agliana: De Leonardo, Bocchini, Bogani 11, Piccioli 13, Limberti 3, Taiti 6, Nieri 12,Cavicchi 10, Salute, Grillini. All.re: Paolo Bertini.

Arbitri: Fabiani e Iozzi - Parziali: 21-6 28-31 41-44


close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account