UA-112080758-1
12 Luglio 2020
news
percorso: Home > news

CIPROS AGLIANA - AL CAPITINI ARRIVA LA GALLI TERRANUOVA A CACCIA DEL PASS PER LA PROMOZIONE DIRETTA.

12-04-2014 07:53 -
Match di cartello al Capitini di Agliana, di quelli da non perdere assolutamente, per nessun motivo al mondo.

Domenica 13 Aprile alle ore 18:00 al Capitini di Agliana arriverà una Galli Terranuova carica a pallettoni, con nelle narici l´odore di una promozione diretta a portata di mano, ma dove troverà anche una Cipros Agliana anch´essa molto motivata, decisa come non mai a mantenere la sua posizione favorevole di griglia play off.

I Valdarnesi, dopo un avvio di campionato, sempre brillante, ma con qualche sussulto, trascinati dal suo bomber Andrea Tracchi, e dai suoi degni compari Lorenzo Dolfi e Ratta, anche loro gente dal canestro facile, si sono dati una mossa, e in questo finale di stagione, hanno inanellato una serie di otto vittorie consecutive, che li ha rimessi in gioco per la seconda e terza posizione, ancora disponibili per passare ai piani di sopra, senza passare dalla lotteria dei play off.

Da parte Cipros Agliana, per contrastare il pronostico sfavorevole a causa di un´avversaria di assoluto livello per la categoria, sarà necessario confermarsi come nelle precedenti gare interne, nelle quali, in stagione, i nero verdi di coach Paolo Bertini hanno saputo conquistare tredici vittorie con una sola sconfitta di misura con Certaldo, un exploit che ha permesso di restare sempre nei piani alti della classifica generale, nonostante la poca predisposizione alle vittorie in trasferta, che quest´anno sono state solo quattro.

In verità I nero verdi hanno dalla loro anche altre possibilità, come per esempio una sconfitta di San Miniato a Montevarchi, oppure una vittoria nero verde a Carrara nell´ultima di campionato, a causa dei due punti di vantaggio e di una migliore differenza canestri nei confronti di San Miniato stesso.

Ma perché fare calcoli.

Perché accontentarsi.

Perché mettersi a sedere sulla riva del fiume aspettando che passi il cadavere di un avversario, vinto da qualcun altro.

Ci aspetta una grande gara.

Ci aspettano forti emozioni.

Una occasione unica per dimostrare agli altri, ma soprattutto a noi stessi che tutto quello che abbiamo è frutto del nostro lavoro e del nostro sacrificio, e che nulla ci è precluso a priori.

Siamo noi, e dobbiamo restare noi, i padroni del nostro destino, orgogliosi di qualunque esso sia.

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account