UA-112080758-1
17 Giugno 2019
news
percorso: Home > news > PRIMA SQUADRA

C Gold: In gara 2 la difesa della Endiasfalti Agliana è da manuale e vale l'approdo in semifinale

03-05-2019 12:39 - PRIMA SQUADRA
Il sogno continua! La Endiasfalti Agliana replica la bella prova di gara 1 e in gara 2 strappa il pass per la semifinale senza bisogno di ricorrere alla “bella” in casa. Al PalaFilarete di Firenze il punteggio finale dice 51-69 e così la Pallacanestro Agliana 2000 ha festeggiato l'accesso al secondo turno dei playoff. Essere tra le migliori quattro compagini della C Gold è di per sé un traguardo fantastico, ancor più se si pensa che per la società neroverde è già la seconda volta in tre stagioni.

In gara 2 è decisiva una difesa da manuale della pallacanestro. La Endiasfalti subisce ancora meno (51 punti) rispetto alla gara inaugurale (58) nonostante Legnaia giocasse in casa. In entrambi i quarti centrali Agliana concede solo 11 punti ai locali e a fine gara ha recuperato sei palloni e forzato dodici perse agli avversari. Importante anche la vittoria sotto le plance nonostante lo svantaggio di metà gara.

«Abbiamo giocato una partita importante – esclama un Mannelli soddisfatto a fine partita –. I giocatori l'hanno approcciata bene e già alla fine del primo quarto avevamo preso un po' di margine. È stata una gara maschia, difficile, dai nervi tesi come potevamo immaginare e non sono mancati momenti di difficoltà, dai quali siamo usciti affidandoci alla tecnica come avevo chiesto alla squadra. Avevamo preparato gara 2 sulla difesa – prosegue - ed è stato importante avere una verifica del nostro lavoro contro una squadra come Legnaia, così come essere presenti su ogni tiro che loro costruivano ha fatto la differenza».

«La stagione continua – conclude il coach della Endiasfalti -. Abbiamo una settimana di grande lavoro prima della semifinale, in attesa di sapere chi affronteremo». Sarà una tra Castelfiorentino e Altopascio, che si sfideranno in gara 3 domenica.

CRONACA
Legnaia: Nardi, Rosi, Del Secco, Mascagni, Corzani
Agliana: Zaccariello, Nieri, Bogani, Rossi, Tuci

All'inizio della partita le due squadre vanno a braccetto. Agliana ragiona poco e Legnaia ne approfitta ma alla lunga è la Endiasfalti a a dare un primo strappo (14-20), grazie anche al buon apporto di chi entra dalla panchina. Il momento favorevole si prolunga nel secondo quarto e al 15' i neroverdi sono già in doppia cifra di vantaggio per raggiungere poco dopo - con la tripla di Bogani - il 22-36.

Nel secondo tempo i neroverdi rimangono quattro minuti senza segnare ma la difesa permette di non farsi rimontare. Così, quando Tuci sblocca i viaggianti, non serve molto prima di ristabilire vecchie distanze, cioè il +14 (32-46) al 27'. Con il +17 di fine terza frazione la Endiasfalti concretizza la fuga, anche se è Legnaia a beneficiare del momento di nervosismo che segue piazzando un break di 7-0. L'appannamento è comunque breve: quando Agliana riprende a giocare la sua pallacanestro diventa irraggiungibile sul +20 (42-62) al 36'.

TABELLINO
Olimpia Legnaia Firenze - Endiasfalti Agliana 51-69
Legnaia: Nardi 6, Rosi 7, Del Secco 4, Corzani 8, Mascagni 10, Bandinelli 4, Cambi 2, Lorbis ne, Cambi M., Scali, Simoncini 2, Conti 8. All. Zanardo
Agliana: Zaccariello 8, Bogani 12, Rossi 22, Nieri 11, Tuci 9, Sollitto, Razzoli 4, Arceni, Salvi 3, Limberti. All. Mannelli
Parziali: 14-20, 25-38, 36-50