UA-112080758-1
25 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > PRIMA SQUADRA

C Gold: Endiasfalti Agliana, al Capitini attenzione alla Fides Montevarchi

10-11-2018 22:00 - PRIMA SQUADRA
Arriva alle 18 sul nuovo parquet del Capitini la Fides Montevarchi. Il palcoscenico è quello della sesta giornata di C Gold e la Endiasfalti Agliana è reduce dalla vittoria esterna a San Giovanni Valdarno.

Nonostante la squadra guidata da Tommaso Mannelli arrivi da tre successi consecutivi (Pielle, San Vincenzo e Synergy Valdarno), l’inizio di stagione non è stato dei migliori dal punto di vista fisico e raramente è capitato che i neroverdi si siano allenati tutti insieme. Questa settimana non ha fatto eccezione e Agliana si presenta al terzo match casalingo dell’anno con tutta una serie di situazioni da valutare.

Montevarchi, che proverà a espugnare il fortino aglianese, ha fin qui raccolto due punti contro Libertas Liburnia e ha tanta fame di riscattarsi dopo diverse partite in cui ha meritato ma non raccolto. Si tratta di una squadra ostica da affrontare, che fa della difesa il suo marchio di fabbrica e che si regge sul trio Yerandy-Caponi-Malatesta, con quest’ultimo che è il faro offensivo e anche terzo marcatore del campionato con 21 punti di media per gara. Nella speciale classifica lo segue proprio il neroverde Emanuele Rossi.

«Siamo davanti a una gara molto difficile da approcciare a livello mentale – esordisce Tommaso Mannelli - poiché siamo in un buon momento e ci confrontiamo con le responsabilità che questo comporta. In settimana abbiamo lavorato senza pensare alle vittorie ma soltanto a preparare una gara che riserva diverse insidie. Montevarchi usa molto la difesa a zona, anche a tutto campo, e contro una retroguardia così tattica dobbiamo essere molto disciplinati nel gioco offensivo e alzare la qualità delle nostre azioni. Giochiamo in casa – chiosa il coach della Endiasfalti - ci sono i nostri riferimenti e il nostro pubblico e questo deve darci un’ulteriore carica. Nell’ultimo match al Capitini non siamo stati continui, a San Giovanni Valdarno sì. La squadra dovrà riuscire a ripetersi e non avere cali di concentrazione».