UA-112080758-1
28 Maggio 2024
news

Week-end perfetto per le giovanili

21-02-2023 08:57 - SETTORE GIOVANILE
UNDER 15 SILVER: NUOVA COMAUTO AGLIANA – BASKET SESTESE: 61-35

Nuova Comauto Agliana: Marchesini 9, Villa 4, Turrin, Porcù 8, Fondi 21, Bruni 7, Corvetta 4, Innocenti 2, Manenti, Landi 2, Di Lorenzo 4, Burelli, All.re: Tommaso Chetoni – Acc.re Manenti Alessio.

Parziali: 20-8 35-16 51-25 61-35

Quinta vittoria consecutiva per i giovani under 15 di Tommaso Chetoni, un gruppo un forte crescita sia tecnica che mentale, che si piazza momentaneamente al terzo posto della classifica generale con 4 punti di vantaggio sule immediate inseguitrici e a due sole lunghezze di ritardo da Santo Stefano Campi, seconda in solitario, ma battuta a domicilio due settimane fa. Ciò che più conta è la differenza di tra la squadra timorosa dell'inizio campionato e quella attuale, che con sonanti vittorie, ha ribaltato con i fatti alcune sconfitte evitabili della prima parte del torneo, proprio grazie al miglioramento complessivo espresso.

UNDER 17 GOLD : VELA VIAREGGIO – GEDAC AGLIANA: 58-66

Gedac Agliana: Lo Bello, Baroncelli 3, Calistri, Simoni, Bardazzi 2, Di Genua 14, Benvenuti 24, Broccardi Schelmi 1, Pagnini 4, Zuccotti, Ricci, Frashni 18 – All.re: Tommaso Chetoni – Acc. Re: Paolo Benvenuti

Parziali: 21-15 43-37 52-48 58-66

Nero verdi corsari a Viareggio, contro una squadra tosta, capace di vincere a Piombino nello scorso week end. Partono decisi i padroni di casa ma i ragazzi di Tommaso Chetoini non si disuniscono contenendo la pressione in termini ragionevoli (21-15 al 10°, 43-37 al riposo). Ancora i locali in avanti a inizio terzo quarto dove raggiungono un preoccupante + 13, però subito ricucito dai nero verdi, sempre più attenti ed efficaci in difesa.

Il terzo parziale si chiude con Agliana in netto recupero , che concede solo 9 punti ai locali, alzando ancora di più l'asticella difensiva (52-48 al 30°)
L'ultimo parziale vede quasi subito i nero verdi concentratissimi, a caccia del bersaglio grosso e con l'attacco locale ormai spento (solo 6 punti in 10 minuti) guadagnano prima la testa con Frashni e Di Genua, per poi chiudere i conti con due triple di Di Genua e Benvenuti che sanciscono una meritata vittoria in questa difficile seconda frase per il titolo regionale


cookie