UA-112080758-1
03 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > PRIMA SQUADRA

Tuci sarà ancora il pivot di Agliana

25-05-2022 13:12 - PRIMA SQUADRA
La ASD Pallacanestro Agliana comunica di aver raggiunto un accordo con il pivot Francesco Tuci per la stagione 2022-2023. Un rinnovo molto atteso dopo il pieno recupero che lo ha costretto lontano dal parquet per troppo tempo. Sotto le plance è un giocatore molto esperto, di grande qualità e fisicità. È stato determinante nel finale di stagione per raggiungere la salvezza, con due prestazioni superlative contro Lucca e Synergy, senza essere al 100% della condizione fisica…


LA CARRIERA

Francesco Tuci è un lungo "puro" di 206 centimetri, classe 1992, uscito dal settore giovanile del Pistoia Basket 2000, con cui ha esordito in Legadue nella stagione 2009-10. È rimasto legato ai biancorossi per altri due campionati, prima di farsi le ossa nelle serie minori.


Nel 2012-13 è in Serie C a Monsummano, successivamente sale in B girando il nord Italia e indossando le casacche di Cus Torino, Padova e Domodossola, dove ha registrato numeri importanti nel 2016-17 viaggiando in doppia cifra di valutazione media con un bottino di 10 punti e 6 rimbalzi per gara in 25´ di utilizzo. Successivamente si è riavvicinato a casa e con la Libertas Montale si è dimostrato un fattore nel campionato di C Gold chiudendo con 12 punti e 7 rimbalzi di media tra regular season e playoff.
Il recente passato e il futuro è con L’Endiasfalti.


“È stata una stagione particolare. Personalmente ho sofferto a stare fuori, il recupero è stato lento.
In campo tanti miei compagni hanno avuto problemi fisici ed io non ero al meglio e non potevo dare il mio contributo”.


Quando hai capito che per te il peggio era passato?
“Quando a Lucca ho conquistato un fallo di sfondamento. Qualcosa si è sbloccato in quel istante, ho provato a forzare e con i minuti mi sono accorto che il peggio era alle spalle”.


Rimpianti per i playoff non conquistati?
“È stata una stagione con tantissimi problemi. Ma ne siamo usciti più maturi e più forti. Credo che ci sia servita per assumerci ancora più responsabilità.
Certo se analizziamo i punti gettati al vento, ti potrei dire “si”, ma sono sicuro che siamo più consapevoli e ancora più pronti”.
Che Serie C Gold ti aspetti?
“Sempre più difficile, ma anche Agliana sarà più competitiva …”.

cookie