UA-112080758-1
30 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > SERIE C

Memorial Melani: Gedac in finale!

16-06-2022 12:49 - SERIE C
BOTTEGONE BASKET JUNIOR - UNION BASKET PRATO: 66-64

parziali: 17-18 33-38 53-49 66-64

Bottegone Basket Jr.: Cammarata, Cipriani 5, Baldi, Pacini 11, Vannucci Ram. 2, Stillitano, Paolo, Bucciantini 22, Casini 12, Montagna 12, Vanni 2, Baldi. All.re Santi F. Vice: Amerighi A.

Union Basket Prato: Godano 26, Rioguardi 11, Puccio 8, Belardinelli 3, Casarosa, Gesualdi 5, Zaffina 5, Gasparrini 6, Santini, Lenzi, Andrade, Spagnesi, Greco, Caputo. All.re: Gambassi G. Vidce Bertini P.

Note: Bella gara, incerta sino alla fine , dove Prato sembrava avere la meglio a metà gara, non facendo bene i conti con un combattivo Bottegone che con caparbietà riusciva a mettere la testa avanti verso la fine del terzo quarto, difendendo sino alla fine un esiguiguo vantaggio che valeva la finale del memorial Melani.

Gara: GEDAC AGLIANA 2000 - AUDACE CEST. PESCIA: 57 - 52

Parziali: 15-14 30-18 35-36 57-52

Gedac Agliana 2000: Lo Bello, Baroncelli 2, Calistri 8, Tesco, Bardazzi 6, Di Genuaa 6, Ratto, Benvenuti 21, Ricci, pagliai, Meciti, Frashni 14. All.re Marcello Billeri - Vie Tommaso Chetoni

Audace cest. Pescia: Paccosi, Rosi 10, Petrocchi 6, Cerchi, Gigli, Flori 12, Desideri 6, Pirrello 4, Bigi 6, Di Piramo, Bronzi, Terranova, Ulivieri 8. All.re: Angelucci M. Vice: Lenzi F.

Agliana - Partita equilibrata, ben giocata da entrambe le squadre. Inutile nasconderlo era un match che stava molto a cuore alla società di casa, che non è mai riuscita a vincere questo torneo in memoria di un suo atleta scomparso così prematuramente.
L’obiettivo era ben figurare, ma arrivare in finale dopo una battaglia sportiva non può che far piacere.
Un match caratterizzato da un equilibrio in tutte le zone del campo, rotto nel secondo tempino quando la squadra di Billeri ha fatto il break con una pressione sui portatori di palla, una buona difesa e un’alta percentuale al tiro.
La Gedac è stata matura ad amministrare il vantaggio, mantenendo la calma quando Pescia nel terzo tempino ha cercato di rientrare.
Potrebbero spiccare i 14 punti di Frashni e i 21 di Benvenuti ma la forza dei ragazzi di Billeri è il gruppo che sta crescendo in maniera esponenziale partita dopo partita.
Bravi ragazzi
Billeri: “Ho la fortuna di allenare un gruppo che desidera confrontarsi con squadre di Eccellenza o almeno sulla carta più forti.
Questo spirito è quello giusto, al di là delle vittorie o delle sconfitte. Siamo migliorati nel situazionale e nella transizione della palla. Una buona circolazione è stata la chiave contro Pescia. Affronteremo la finale con lo stesso spirito, dare il massimo…queste sono le vittorie per un allenatore”.
#GoEagles

cookie