UA-112080758-1
07 Maggio 2021
news
percorso: Home > news > PRIMA SQUADRA

La C Gold torna in campo: ecco il protocollo da seguire

04-02-2021 14:11 - PRIMA SQUADRA
Dopo l’ufficialità riguardo la ripresa del campionato di C Gold ecco il protocollo della Federazione Italiana Pallacanestro con le misure di sicurezza legate al Covid-19 che ogni società dovrà seguire. Sulla falsariga del campionato di Serie B, anche la C Gold/Silver e B Femminile avranno regole ben precise da seguire in ottica dell’inizio di stagione 2020/21, pubblicate dalla Fip il 3 febbraio.

PROCEDURE MEDICHE SPECIFICHE

Giocatori e staff dovranno eseguire un tampone antigenico o molecolare nelle 48 ore precedenti ciascuna gara di campionato (compresi gli incontri amichevoli precampionato). I tamponi potranno essere eseguiti presso una struttura sanitaria autorizzata, dal medico della società o dal medico di fiducia purché ne sia sempre certificato l’esito. In caso di positività al tampone antigenico, il soggetto interessato non prenderà parte alla gara e dovrà effettuare un tampone molecolare; qualora dovesse essere confermata la positività, il soggetto verrà isolato, e seguirà quanto previsto dalle autorità sanitarie. Tutti i componenti del team dovranno poi compilare settimanalmente un’autocertificazione. Se un componente del gruppo squadra (giocatori e staff) dovesse presentare uno o più sintomi tra quelli evidenziati nell’autocertificazione, rimarrà al proprio domicilio e contatterà tempestivamente il medico di fiducia per gli accertamenti e le terapie del caso; gli altri componenti continueranno nelle attività sportive. Qualora venga confermata la positività, tutto il team dovrà eseguire un altro ciclo di test anti Covid e ancora un volta i negativi potranno proseguire.

Gli atleti che hanno contratto il Covid, per essere riammessi alle attività sportive dovranno presentare una certificazione delle competenti autorità sanitarie o di un infettivologo, che certifichi l'avvenuta guarigione e dovranno sottoporsi a nuova visita medico-sportiva, ed ottenere una “attestazione return to play”. Il medico specialista in medicina dello sport per le visite post Covid può fare riferimento alle raccomandazioni della FMSI divulgate con una nota del Ministero della Salute il 13 gennaio 2021, che è disponibile sul sito federale nella sezione “Protocolli Sanitari” anche se già in possesso di certificato in corso di validità.

NORME IGIENICHE DI CARATTERE GENERALE

Nel protocollo si parla anche di comportamenti da tenere all’interno del palazzetto da parte di tutti i presenti e delle norme da seguire nelle ore impiegate all’interno dello stabile. Innanzitutto si specifica che all’interno della struttura non potranno stare più di 80 persone in totale (comprese forze dell’ordine e vigili del fuoco) e che la squadra ospite non potrà superare le 25 unità. All’ingresso nell’impianto, alle squadre, andrà riservato un tragitto dedicato e tutti accederanno alle aree sensibili riservate alle Squadre indossando la mascherina. Si dovrà inoltre produrre la lista nominativa degli ospiti con i relativi contatti per la tracciabilità in caso di eventi successivi di insorta positività.