UA-112080758-1
28 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > SERIE C

Endiasfalti Agliana, vittoria nel derby contro Monsummano

22-01-2024 12:01 - SERIE C
Ottima prestazione per l’Endiasfalti Agliana, che si aggiudica per 86 – 64 il derby contro Monsummano, valido per la settima di ritorno in Serie C Unica.

«Prima di tutto dobbiamo fare i complimenti a Monsummano, che nonostante tre assenze pesanti ci ha messo in difficoltà per quaranta minuti. Avevamo tenuto in conto che la benzina in corpo era poca: i quattro impegni in dieci giorni sono stati molto faticosi - sottolinea coach Giulio Gambassi - Per l'ennesima volta abbiamo fatto squadra e abbiamo portato a casa il risultato. Avevo chiesto ai ragazzi di rimanere uniti sia in attacco che in difesa, e sono stati bravi a farlo. Adesso ci aspettano due settimane di fuoco, quindi torneremo subito in palestra per continuare a lavorare».

LA CRONACA

Parte la gara, e dopo alcuni errori al tiro, Bonistalli la sblocca con la tripla. La Endiasfalti continua a martellare, e con Catalano infila un’altra tripla. Calderaro risponde da oltre l’arco, ma ancora Catalano in penetrazione non fa avvicinare Monsummano. Meacci e Rossi si scambiano due piazzati dal centro dell’aria, e Cellerini dalla linea del tiro libero firma il 10 – 7. Percentuali altissime da tre punti per Agliana, che firma altri 6 punti con Nieri. In un batter d’occhio, Monsummano si rifà sotto con Calderaro e Santi, costringendo coach Gambassi al time out sul 18 – 15. In uscita dalla pausa, i padroni di casa piazzano un break di 5 – 0 con Bacci e Rossi, ma Monsummano rimane a contatto con Lepori. Sale in cattedra Nesi per i neroverdi, che con due penetrazioni allunga per i suoi. Capitan Calderaro tiene in vita i suoi con la tripla. Nel finale, Nesi trova la zingarata a 7 secondi dalla fine, ma Meacci sulla sirena firma il 29 – 24. Un primo quarto con percentuali altissime da ambo le parti, e con le difese ancora non in gara.



Comincia il secondo quarto, e gli Shoemakers con Meacci, Vettori e Calderaro, grazie anche alle disattenzioni della difesa aglianese, tornano a -1. Andrei fa la voce grossa sotto ai tabelloni, ma Calderaro in penetrazione tiene i suoi ancora sul -1. La tripla di Bacci fa respirare Agliana, che sembra in balia dell’intensità e dell’energia dei ciabattini. Rossi ne trova due in spin move, ma ancora capitan Calderaro trova il fondo della retina. Si scalda Tommaso Bacci, che spara e segna dalla distanza per il 41 – 36. Problemi di palle perse per Agliana, che non trova equilibrio in fase offensiva. Dopo oltre tre minuti di magra, in chiusura di quarto, Rossi trova due punti dalla spazzatura, firmando il 43 – 38. Si chiude così la prima parte della contesa, con l’Endiasfalti Agliana che in qualche modo ha mantenuto il primato nel punteggio.



Catalano da il via alle danze della ripresa con il jumper, ma Meacci con tre tiri tiri liberi riavvicina Monsummano. Vige l’equilibrio in quel del PalaCapitini, con le due squadre che si scambiano canestri mantenendo inalterato il divario. Il trend non cambia fino a quattro minuti dalla fine, dove Agliana prova l’allungo con il suo capitano Alessandro Nieri. Sale di giri la difesa neroverde, che si porta sul 61 – 47 col duo Nesi – Nieri. Cellerini Meacci e Vettori riportano i rossoblù a – 8. Qualche fischio dubbio scaturisce in delle proteste, con gli arbitri che puniscono col fallo tecnico Rossi, mandando direttamente Meacci in lunetta che accorcia ulteriormente. Il terzo quarto svanisce senza ulteriori sospiri, con i padroni di casa che guidano sul 63 – 55.



L’ultimo periodo comincia con la tripla di Bacci, a cui risponde prontamente Calderaro. L’Endiasfalti prova a scappare partendo dalla difesa, ma non riesce a concretizzare le palle recuperate. Zita firma i primi punti della sua partita col tiro da tre, e Andrei replica per il 72 – 60. Altro tecnico fischiato per Agliana, questa volta a Zita, con Meacci che ringrazia. Rossi dalla lunetta segna il +13, con Monsummano che non riesce a trovare il fondo della retina. Gli Shoemakers provano a piazzare la zona 3-2, e nonostante le difficoltà offensive di Agliana, i ciabattini non riescono a ricucire. A due minuti dalla fine, Bacci segna i liberi del +15, mettendo la parola fine alla gara.



Endiasfalti Agliana – Shoemakers Mosummano 86 – 64 (29-24, 43-38, 63-55)



IL TABELLINO

Endiasfalti Agliana: Zita 6, Andrei 7, Rossi 19, Nieri 15, Bacci 16, Catalano 5, Mucci 2, Bonistalli 3, Mbengue 2, Bibaj, Nesi 11, Baroncelli, All. Gambassi

Shoemakers Monsummano: Danesi, Cantrè, Tonfoni, Meacci 17, Calderaro 24, Vettori 5, Lepori 4, Giusti, Boccardo, Cellerini 9, Santi 5, Manetti, All. Matteoni

cookie