UA-112080758-1
24 Febbraio 2024
news
percorso: Home > news > SERIE C

Endiasfalti Agliana, sconfitta contro Pino Basket Firenze

02-11-2023 14:40 - SERIE C
La Endiasfalti Agliana cade contro Pino Basket Firenze, che sbanca il Capitini con il risultato di 60 – 76. I ragazzi di coach Gambassi, non sono riusciti a contenere l’energia dei fiorentini, e a causa di qualche fischio dubbioso, hanno subito un parziale irrecuperabile all’inizio dell’ultimo quarto.

LA CRONACA

Parte la gara, e Agliana si fa subito sentire con Catalano. La risposta di Pino non si fa attendere, e pareggia i conti con Landi. Rossi attacca la linea di fondo, e ne trova due facili. Landi, Corradossi e Forzieri provano ad allungare, ma Zita con 5 punti filati rimette davanti i suoi sul 10 – 8. Zita sale ancora in cattedra, e smista bene per Bonistalli che la deve solo appoggiare a canestro. Rossi fa la voce grossa sotto la tabellone, e col tap in ne mette altri due. Gara dai ritmi frenetici, con le due squadre che mangiano il parquet del Capitini. A due minuti dalla fine del primo quarto, Nieri ne mette due dalla lunetta. Le difese prendono il sopravvento, con le due squadre che non trovano il canestro con continuità. Finisce così la prima ripresa, sul punteggio di 16 – 8.

Ha inizio il secondo quarto, e le due squadre portano avanti il trend degli ultimi minuti di gioco, non trovando il fondo della retina. Dopo due minuti, è Corradossi dalla lunetta a sbloccare la gara. Dopo altrettanti minuti di magra, è ancora Pino a segnare, con la tripla e con i tiri liberi di Landi. Gli arbitri decidono di prendersi la scena, e con un fischio dubbioso e un tecnico alla panchina neroverde, permettono a Pino di trovare altri 3 punti dalla lunetta. Si sblocca anche Agliana, con l’appoggio di Bonistalli per il 18 pari. La Endiasfalti vola in contropiede e ne trova due con Rossi. Scambio di triple tra le due compagini, Forzieri da una parte e Cannone dall’altra. Pino piazza la zona 2-3, ma Cannone la aggira con due facili. La difesa fiorentina vacilla, e Bonistalli la punisce costringendo coach Miniati al timeout. In uscita dal minuto Corradossi piazza il jumper dalla media. A quattro secondi dalla fine, Agliana prova lo schema dalla rimessa; ma non trova la via del canestro. Si arriva così all’intervallo lungo, con il punteggio di 27 – 23.

Comincia la ripresa, e Catalano dalla lunetta trova due punti. Dormita difensiva neroverde, con Corradossi che ringrazia. Ancora zona per Pino, ed è ancora una volta Rossi a punirla. Si arriva allo scadere dei ventiquattro, e Zita tira fuori il coniglio dal cilindro dalla media. Ancora un giro in lunetta, e stavolta è Santin a metterne due. Punteggio che si blocca nuovamente, con errori da una parte e dall’altra. Castelli prova ad accorciare per i suoi, ma cap Nieri con la tripla tiene Pino a distanza. Ancora da tre punti, ma stavolta è Forzieri a trovare il fondo della retina, per il – 3 Pino. Rossi non ci sta, e si mette in proprio col fade away. Forzieri ne mette un’altra, e completa il tutto col tiro libero per il gioco da quattro punti. Ancora una volta protagonista in negativo l’arbitraggio, che manda in lunetta Pino con Forzieri e Corradossi, che firmano il 38 - 39. Adesso è Pino a fare la voce grossa, che con quattro filati di Corradossi costringe coach Gambassi a chiamare minuto. La zona fiorentina continua a mettere in difficoltà Agliana, che litiga col canestro e viene punita dalla tripla di Marotta. A ritrovare punti per la Endiasfalti, in chiusura di quarto, ci pensa Bonistalli col due su due dalla lunetta. Si chiude quindi il terzo periodo, con gli ospiti in vantaggio per 40 – 46.

L’ultima frazione comincia, e Bacci la inaugura col terzo tempo in volata. Santin e Corradossi hanno le idee chiare, e con cinque punti allungano per Pino. Salgono i giri in difesa per la compagine fiorentina, e dal recupero palla arriva la tripla di Santin che firma il 42 – 54. Agliana non trova idee in attacco, e nuovamente condizionati da fischi dubbiosi, subiscono i tre punti di Corradossi. Catalano sfrutta la dormita di Pino, ma Corradossi ne mette altri quattro. Gli ospiti prendono il largo, e si portano con il solito Corradossi sul 47 – 66. Cannone mette la tripla, ma la difesa neroverde è ormai in alto mare. Gli ultimi tre di gioco scorrono senza sorprese, con Pino Basket Firenze che consolida la vittoria.

Endiasfalti Agliana – Pino Basket Firenze (16-8, 27-23, 40-46)

IL TABELLINO

Endiasfalti Agliana: Nieri 5, Bibaj, Mucci 2, Bonistalli 9, Andrei, Zita 7, Bacci 2, Rossi 15, Mbengue 3, Cannone 8, Catalano 9, Baroncelli, All. Gambassi, Vice All. Mannucci

Pino Basket Firenze: Santin 10, Marotta 8, Carducci, Filippeschi, Castelli 2, Corradossi 28, Forzieri 16, Landi 9, Raggini, Capecchi, Balestra 3, Borsetti, All. Miniati

cookie