UA-112080758-1
25 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > SERIE C

Agliana perde gara uno a testa alta

30-04-2023 21:07 - SERIE C
Bel derby che prende questa volta la via di Quarrata, hanno pesato per Agliana le rotazioni corte, ma la squadra è viva e lo ha dimostrato stasera quando a pochi minuti dalla fine conduceva di tre punti. Per vincere contro la qualità e la fisicità di Quarrata, Agliana dovrà limitare qualche errore che nella prima gara della serie ha commesso.


Il sipario del derby si apre con Tommei, Cinalli, Zita, Razzoli e Nieri risponde la Dany con Balducci, Rossi, Nieri, Ricci e Mustiatsa.
Inizio di partita con i giri altissimi, Balducci e Tommei si scambiano triple strappando applausi dalle rispettive tifoserie.
Razzoli schiaccia il 7-3 Agliana. Match veloce e piacevole, con Agliana che mette tanta energia in difesa, su un rimbalzo conquistato Bruno appoggia il 14-7.
Zita mette la tripla del 17-7. Quarrata alza la percentuale in attacco, l’ex Rossi riporta la Dany su 17-16.
Cantre’ griffa la parità con un incredibile tripla, il derby è puro show: 19-19. Finisce 21-20 Agliana, con un tiro di Bruno da tre che colpisce il doppio ferro sulla sirena.
Si abbassano le percentuali in attacco di Agliana, Quarrata vola sul 26-21 con Regoli. Quarrata prova spesso la giocata sotto canestro, Agliana risponde col solito Tommei (28-32).
Quarrata cerca di allungare, Agliana risponde colpo su colpo: a 3’ il punteggio è 38-35 per gli ospiti. Nel finale Balducci trova la via del canestro troppo facilmente, Rossi lo segue: 46-39 all’intervallo lungo per Quarrata.


Inizio da incubo di Agliana che sbaglia canestri facili, Quarrata con Riccio stampa il 51-39.
Agliana si ricompatta e non ci sta, serra le maglie in difesa e si riaffida al tiro da 3: Bruno mette il -5 ( 48-53).
Falaschi in 30 secondi si prende 5 punti, Razzoli risponde sulla sirena da 3: 59-65 Quarrata.
Si apre il sipario con Cannone che da 3 griffa il 62-65. Nieri fa tutto da solo, grande tripla: 65-65. Capitan Nieri è super, altra tripla: 68-65.
Si preannuncia l’ennesimo derby che si deciderà sulla sirena. Finale, invece, con Quarrata che chiude i tiri piede a terra e trova canestri dall’ altro coefficiente di difficoltà, fino a costruirsi un break importante (81-73) a un minuto dalla fine.
Rossi è bravo a costruirsi il +10 (83-75). Termina 80-85 con qualche rimpianto, la squadra strappa applausi ugualmente: Agliana ci crede.
Le assenze di Nesi e Tuci in una partita così intensa sono state dei macigni enormi sull’economia del match.
Testa a mercoledì, Capitini ore 21 e 15.


Endiasfalti Agliana: Mucci, Zita 15, Bruno 18, Cinalli 7, Bibaj, Razzoli 14, Nieri 10, Bonistalli 4, Cannone 3, Tommei 14, Benvenuti. All. Mannelli.


Dany Basket Quarrata: Zucconi, Balducci 7, Mazzullo, Cantrè 6, Falaschi 9, Rossi 10, Regoli Fe., Frati 2, Riccio 16, Calugi 7, Mustiatsa 24, Regoli Fr. 4. All. Tonfoni.


Endiasfalti Agliana - Dany Basket Quarrata 80 - 85 (21-20, 39-46, 59-65)

cookie