UA-112080758-1
24 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news

Serie C Gold: Endiasfalti Agliana, unico derby della stagione. Al Capitini arriva Montale

17-12-2017 10:40 -
Tempo di derby in Serie C Gold. Alla giornata numero 11 è arrivato il momento dell´attesa sfida tra Endiasfalti Agliana e Libertas Montale, che nel girone d´andata sarà disputata al Capitini domenica 17 dicembre alle ore 18.

Le due formazioni si presentano in campo con due stati d´animo differenti, con Agliana che deve tornare alla vittoria dopo sei risultati negativi e Montale che è reduce da un poker di vittorie e tiene il passo delle prime della classe. Per l´esattezza la squadra di Tonfoni è al quinto posto dietro a Virtus Siena, Pino Firenze, Lucca e Valdisieve.

Determinato coach Paolo Bertini in fase di presentazione della sfida: «Per ciò che il campionato ha detto fin qui sono loro a partire con il favore del pronostico. Montale è abituata a stare in posizioni di classifica solide e sta facendo addirittura meglio della scorsa stagione. Dobbiamo affrontare la sfida consapevoli che arriva al Capitini un top-team e anche in grande forma».

«Dobbiamo avere la rabbia e la determinazione vista contro Legnaia - prosegue il coach della Endiasfalti - migliorando la qualità del gioco e le percentuali. Siamo entrati in un vortice negativo e solo una vittoria può sbloccarci mentalmente. Il derby aggiunge sale alla sfida - conclude - ma nella nostra situazione poco cambia: non guardo la geografia ma la forza di Montale».

I tre ex in campo indossano tutti la maglia della Endiasfalti Agliana: Bargiacchi, Meacci ed Emanuele Rossi, che al momento è il quarto marcatore del campionato. Rispetto alla passata stagione, l´Axa ha perso anche Tasselli e Pratesi ma il roster si è alzato di livello con l´entrata di Leonardo Cipriani e del pivot Francesco Tuci, entrambi scuola Pistoia Basket.

Il primo dei due derby giocati in Serie C Gold (2016/2017) sorrise a una Libertas Montale nel suo periodo migliore, che il 29 ottobre superò 81-66 la Pallacanestro Agliana. Il match di ritorno è una giornata storica per la società neroverde, che segna il rientro della Endiasfalti al Capitini dopo più di un anno. In un palazzetto rinnovato sono i neroverdi a trionfare 96-62 .