UA-112080758-1
25 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news

Serie C Gold: Endiasfalti Agliana, la capolista Lucca punisce ogni errore e costringe al terzo ko

20-11-2017 10:14 -
La settima giornata del campionato di Serie C Gold Toscana non sorride alla Endiasfalti Agliana, che cade al Capitini contro la capolista (imbattuta) Geonova Lucca 59-78 e incappa nella sua terza sconfitta consecutiva. Nessun dramma, perché non è certo Agliana che scopre il valore di compagini come Virtus Siena oppure Lucca, costruite per il salto di categoria. Così come Pino Firenze, che i neroverdi affronteranno nel prossimo turno (sabato 25 novembre ore 18). Paolo Bertini, e i giocatori, lo sanno.

Certo i numeri sono inconfutabili e allora l´allenatore della Endiasfalti non si tira indietro: "Non è un bel momento per noi - ammette - e le partite contro Siena e Lucca lo hanno dimostrato, anche dal punto di vista mentale. Conosciamo il valore degli avversari, non c´è rammarico per la sconfitta ma per non essere riusciti a giocarcela fino alla fine". "Purtroppo in questo momento siamo scollegati e nei quaranta minuti capita di staccare la spina, contro una squadra che ha tirato con il 59% da due e il 40% da tre - conclude Bertini - devi essere quasi perfetto in attacco ed evitare sbavature in difesa".

La Endiasfalti ha avuto il merito di non arrendersi, provando ogni volta a reagire ai break messi a segno dalla Geonova, che dopo il 2-0 iniziale ha sempre condotto le danze. Migliore l´approccio dei lucchesi a inizio terza e quarta frazione, mentre Agliana è salita di colpi soltanto con il passare dei minuti. Un approccio che ha permesso alla formazione di coach Piazza di spazzare via la reazione neroverde e acquisire nuovo margine di vantaggio. Accade anche a inizio quarta frazione e si rivela decisivo, con la Endiasfalti sotto 53-69 a 5´ dal termine dopo aver chiuso in crescendo al 30´ (48-57). Da elogiare la prova di Emanuele Rossi, trascinatore con 26 punti e 7 rimbalzi, meno quella corale dai 6,75 (3/17); uscito per cinque falli Davide Zaccariello.

CRONACA

Agliana: Zaccariello, Nieri, Bogani, Rossi, Cavicchi.
Lucca: Danesi, Drocker, Del Debbio, Romano, De Falco.

I primi 10´ sono equilibrati e l´11-16 è la logica conclusione di un periodo in cui sono le difese a fare da padrone. Agliana arriva a ridosso di Lucca (-3) dopo l´ingresso di De Leonardo, ma la Geonova trova nel finale due canestri di De Falco. Sono gli ospiti a sbloccarsi da tre prima della Endiasfalti e in in amen volano in doppia cifra di vantaggio (11-21) e poi sul +13 (30-17). Paolo Bertini si appella a un quintetto con tre piccoli, che dà i suoi frutti e a un Rossi che dopo 20´ ha già segnato 14 punti, Lucca trova in un paio di occasioni la conclusione dall´arco che spezza il ritmo neroverde e il primo tempo si chiude con Agliana in netta crescita ma sotto 29-37.

Copione identico e altro blackout al rientro dagli spogliatoi: 32-48. Al 26´ Nieri sblocca Agliana dai 3,65 (40-50) ma il bonus arriva presto e la Geonova riprende margine (+14). Nel finale sale di colpi la Endiasfalti che trova le conclusioni da fuori di Nieri e Limberti e i liberi di Rossi che a 40" dalla sirena permettono di scendere dalla doppia cifra di svantaggio: 48-57. Purtroppo un´ altra partenza shock (0-8) compromette il match. A metà ultimo quarto è ancora -16 (53-69) poi la triple di Danesi e Del Debbio (57-75 a 1´54") mandano i titoli di coda anticipati. La Endiasfalti non è morta ma nonostante gli sforzi non riduce il gap.

TABELLINO

Endiasfalti Agliana-Geonova Lucca 59-78
Agliana
: Zaccariello, De Leonardo, Bogani 5, Rossi 26, Bargiacchi 4, Belotti ne, Limberti 3, Razzoli, Meacci 4, Mancini, Nieri 12, Cavicchi 5. Coach Bertini.
Lucca: Danesi 15, Drocker 14, Balducci ne, Loni ne, Cecconi, Russo 2, Del Debbio 10, Giovannetti 1, Lombardi, De Falco 13, Pierini 2, Romano 21. Coach Piazza.
Parziali: 11-16, 18-21, 19-20, 11-21.
Arbitri: Claudio Boni, Lorenzo Panicucci.