UA-112080758-1
21 Novembre 2019
news
percorso: Home > news > PRIMA SQUADRA

Endiasfalti Agliana, esordio al Capitini contro Spezia. Un finale difficile

13-08-2019 13:08 - PRIMA SQUADRA
La Endiasfalti Agliana si radunerà il 21 agosto dando ufficialmente inizio alla quarta stagione consecutiva in Serie C Gold, il massimo campionato regionale. In attesa di definire con esattezza il programma della pre-season, ecco che è stato reso noto il calendario del campionato 2019-20.

La C Gold inizierà il 29 settembre per chiudersi il 26 aprile 2020. Il 3 maggio inizieranno playoff (dalla 1° all’8°) e playout (dall’11° alla 14°). La vincitrice dei playoff sarà promossa in Serie B, andranno in C Silver la 15° classificata e la perdente dei playout. La Endiasfalti riposerà nella terza giornata di andata e di ritorno, precisamente il weekend del 12 e 13 ottobre e quello dell’1 e 2 febbraio.

L’esordio sarà in casa, in quel Capitini lasciato con un tutto esaurito, il 29 settembre alle 18 contro Spezia Basket Club, squadra ligure molto temibile inserita nel girone toscano. La prima trasferta sarà invece a Firenze, sponda Legnaia, come la scorsa stagione ma a campi invertiti.

Già nel quarto turno andrà in scena il derby contro Montale: al PalaBertolazzi sabato 19 ottobre nel girone di andata e al Capitini domenica 9 febbraio in quello di ritorno.

Chiusi – società sotto il controllo del proprietario della Reyer Venezia (e sindaco della città) Luigi Brugnaro – e Arezzo sono due new entry che la formazione di Mannelli incontrerà nella 7° e 8° giornata.

Si è delineato un finale di campionato davvero difficile per i neroverdi. Dalla 12° alla 15° giornata la Endiasfalti affronterà Castelfiorentino, i rivali di Prato in un derby che torna dopo due stagioni, Pielle Livorno e la retrocessa dalla B Virtus Siena.

«Intanto c’è da constare che siamo 15 squadre – ha commentato coach Tommaso Mannelli – e questa è una prima e importante novità rispetto alla scorsa stagione. Inoltre, credo che il livello del campionato si sia alzato nonostante la partenza di Firenze, Lucca e Cecina. E' tornata Virtus Siena, squadra che ha l’esperienza per stare ad alto livello e dalla C Silver sono arrivate società come Prato e Arezzo che hanno tradizione e non dobbiamo certo scoprirle. Poi ci sono Spezia, che ha investito molto bene per fare una stagione di livello e Chiusi, che ha fatto un roster da promozione. Sono arrivati anche allenatori molto bravi e questo contribuirà a rendere la C Gold più competitiva».

«Sul nostro calendario posso dire che abbiamo un esordio molto complesso in un periodo in cui staremo lavorando per trovare gli equilibri e che nelle ultime quattro giornate abbiamo partite importantissime, quindi non possiamo permetterci cali di concentrazione. In questa categoria, comunque, è dimostrato che non esistono partite facili e che ogni campo riserva insidie».