UA-112080758-1
28 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news

ENDIASFALTI OSPITA VALDISIEVE PER LA SETTIMA DI RITORNO

26-02-2017 13:05 -
Con il morale a mille dopo essersi rialzata dal periodo più buio della stagione, per i risultati (tre sconfitte consecutive) e per l´atteggiamento espresso in campo, la Endiasfalti Agliana ospita la Lorex Sport Valdisieve per la settima giornata di ritorno. I neroverdi hanno invertito la rotta all´esordio nel rinnovato Capitini, superando l´Avis Montale, e hanno poi confermato le buone impressioni trionfando - in rimonta - sul difficile campo di San Giovanni Valdarno (64-73). In quell´occasione, oltre ad un imprescindibile Bogani (19 punti e 11 rimbalzi), i ragazzi hanno dato una risposta da squadra unita e coesa che, se fosse mancata, avrebbe chiaramente compromesso l´esito del match.

Valdisieve è attualmente quintultima in graduatoria - contro il settimo posto di Agliana - e arriva in via Goldoni con il coltello tra i denti, decisa a guadagnare i punti che le permetterebbero di staccarsi dal gruppo di squadre a quota 18 (Prato, Altopascio e Certaldo). Ospiti reduci da un percorso altalenante , che nel girone di ritorno hanno esultato tre volte - brilla il successo con Empoli - e altrettante sono usciti sconfitti, ma che navigando in acque pericolose e visto l´equilibrio che regna in questa stagione, vanno per forza di cose affrontati con il giusto piglio. "Sono una squadra molto diversa dalla Synergy Valdarno - spiega Paolo Bertini, coach degli aglianesi - più lunga e meno perimetrale e con caratteristiche simili alle nostre, che può pescare dalla panchina un giocatore come Cherici ma anche giovani di qualità". Una squadra che predilige il gioco ragionato e che ha in Occhini uno dei terminali offensivi più pericolosi del campionato; in definitiva una formazione non certo costruita per stare dove si trova adesso e che da diverse stagioni è affidata alle cure di coach Pescioli. Profondità ospite che può fare male ad una Endiasfalti corta sugli esterni, vista la squalifica di due turni rimediata da Zaccariello e il problema alla caviglia che tormenta Bargiacchi.

"Fondamentale sarà essere concreti, concedere poco sotto i tabelloni vista la loro fisicità ma soprattutto proseguire il buon momento che stiamo vivendo. Stiamo piano piano uscendo da un periodo negativo e la prova di carattere messa in campo contro la Synergy mi è piaciuta molto - chiosa Bertini - ribaltare la gara sul -10, con Zaccariello espulso e con Puccioni e Nieri con tre falli non era affatto semplice. È vero che abbiamo trovato la prestazione di Bogani ma intorno a lui ognuno ha portato il proprio mattoncino alla causa, senza risparmiarsi. Trovare qualcosa da tutti è importante contro squadre lunghe come Valdisieve, ma più in generale per il proseguo della stagione dato che è ciò che spesso ci è mancato". Dopo questo incontro la Pallacanestro Agliana andrà a fare vista a Certaldo (4 marzo), per poi ospitare Liburnia in un match già decisivo per lo scacchiere del post-season.

Ufficio stampa Pall. Agliana 2000