UA-112080758-1
25 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news

CIPROS AGLIANA - VITTORIA FACILE CONTRO UN AREZZO RIDOTTO AI MINIMI TERMINI DA INFORTUNI E SQUALIFICHE.

22-04-2013 19:25 -
Contro una S.B. Arezzo ridotta ai minimi termini causa le prolungate assense per infortuni e squalifiche di Lanucci, Cappanni, Cutini, Kebede, Giommetti e Boldi, la Cipros Agliana svolge il suo compito senza particolari affanni e passa al San Lorentino decretando la matematica retrocessione in Serie D dei giovanissimi locali. Coach Baggiani è costretto a pescare a piene mani dall´Under 17 Elite per affrontare una Agliana che prova nonostante il finale di stagione con un calendario molto ostico a allungare la stagione. I Neroverdi, Con Ferrari (2), Piccioli (2) e Nieri, infilano cinque triple nei primi dieci minuti guadagnando sei lunghezze di vantaggio al primo intervallo mentre in casa Sba è Liberto a colpire dalla lunga distanza. Nel secondo parziale, Verdelli e Castelli hanno subito problemi di falli anticipando ulteriormente le rotazioni che Baggiani ha a disposizione, e mentre la Cipros in qualche maniera riesce a tenere la testa sopra, sono Tortorizio, top scorer del match con 21 punti e Malile a prendersi responsabilità offensive importanti. Gli ultimi due minuti prima dell´intervallo sono fatali ai padroni di casa. Baroncelli mette una tripla che spezza l´azione aretina, mentre Cavicchi, Piccioli e Limberti mostrano mano salda in lunetta.

Un 8-2 improvviso che dilata ulteriormente il vantaggio neroverde (40-28 al riposo). La Cipros, nella ripresa ricomincia con Ferrari, Baroncelli e Nieri a colpire dalla distanza, riuscendo a scavare un solco insormontabile per i volenterosi aretini (35-55 al 30°), che danno battaglia fino alla fine arrendendosi solamente al suono della sirena del 40´. Per Arezzo l´ufficialità della serie D, mentre per la Cipros, il definitivo allontanamento dalle foschie della zona play out, e, anche se il calendario non è dei più semplici, si riaccendono mai sopite speranze di recuperare il treno play off, per dare un senso compiuto a una stagione, che altrimenti si avvierebbe alla sua conclusione già dopo la gara di Carrara il 5 maggio.

S.B. AREZZO - CIPROS AGLIANA: 55-79

SBA AREZZO: Guccione 2, Provenzal, Daviddi, Castelli 4, Verdelli 2, Calzini, Liberto 9, Tortorizio 21, Malile 13, Balsimini 4. Allenatore: Baggiani
CIPROS AGLIANA: Bocchini, Bogani 4, Piccioli 15, Limberti 6, Brunetti 6, Nieri 13, Baroncelli 14, Ferrari 12, Cavicchi 7, Salute 2. Allenatore: Bertini
ARBITRI: Giannozzi di Greve in Chianti e Borsani di Pescia.
PARZIALI: 12-18, 28-40, 35-55