22 Novembre 2017

la nostra storia
percorso: Home

la nostra storia

BREVE STORIA DELLA PALLACANESTRO AGLIANA
La Pallacanestro Agliana 2000 nasce nel 1984, riaffiliandosi alla F.I.P.,
raccogliendo l´eredit lasciata dalla Libertas Basket Agliana, che risaliva
al 1976 come anzianit di affiliazione. Formata prevalentemente da giovani
aglianesi, reduci da militanze pi o meno lunghe nelle societ della
provincia di Pistoia e di Prato, per alcuni anni la Pall. Agliana disputa i
campionati di prima categoria e in seguito di promozione, senza sentire la
necessit di curare un settore giovanile. A parte alcuni esperimenti
risalenti al 1985 e al 1986, solo nel 1989 si comincia a comprendere cosa
significhi essere una societ di Pallacanestro. Per la prima volta viene
fatta l´affiliazione al settore Mini Basket, e vengono allestite le prime
formazioni "Propaganda", "Esordienti" e "Allievi", che per i primi tempi ,
almeno a livello di risultati, portano in dote risciacquate memorabili,
contro avversarie pi esperte, ma ormai era fatta, e il motore era acceso e
funzionante. Nei primi anni 90, mentre la prima squadra vivacchiava senza
infamia e senza lode in Promozione, Cominciavano i primi piccoli successi
per le giovanili aglianesi. Le nostre squadre minori, cominciavano a tenere
bene il campo, e nel 1993 la formazione dei nati 1980-81con in panchina il
giovane Paolo Bertini, vinceva il suo girone a pari punti con il Pistoia
Basket e si qualificava per la seconda fase regionale. Intanto la squadra
Maggiore si piazzava al terzo posto nel campionato di promozione del
1993/1994 e per la prima volta nella sua storia saliva in serie D. Sull´onda
dell´entusiasmo per la promozione, veniva approntata una squadra molto
valida per quegli anni, e in quell´occasione f tesserato anche Claudio
Piccioli, che insieme ai suoi validi compagni contibu a raggiungere il
secondo posto finale del campionato 1994-1995, che permetteva di disputare
una finale spareggio con la seconda dell´altro girone, con in palio la serie
C regionale. Lo spareggio oppose la Pall. Agliana al suo avversario pi
classico, il Pistoia Basket. Il derby fin con una sconfitta di strettissima
misura nonostante i 41 punti di Claudio Piccioli, ma fortunatamente la serie
C arriv egualmente, in quanto ci furono delle defezioni, che liberarono un
posto, ovviamente assegnato alla Pall. Agliana. La serie C fu affrontata con
molta convinzione, tanto che la squadra si classific al settimo posto,
mentre per le giovanili stavano cominciando le soddisfazioni che tutti ci
aspettavamo da tempo. Nella Stagione 1996/1997, sotto la guida di Paolo
Bertini, la formazione allievi (nati 1982) dopo aver dominato nel suo girone
eliminatorio, si impose nelle Final Four regionali a Ponte a Elsa,
conquistando il titolo regionale allievi. In quest´anno i giovani Longo e
Giambene, rispondevanoad alcune chiamate in azzurro. Il buon periodo
continuava sia nella squadra maggiore, che riusciva a mantenersi in serie C
Regionale snza grandi problemi, sia per le giovanili, che pur non ottenendo
titoli assoluti, cominciavano a farsi rispettare, tanto da riuscire a
qualificarsi (sempre con i nati 1982) per il campionato eccellenza cadetti.
Al quarto anno di serie C, ci f un cambio di timone in societ, e la prima
squadra f affidata a Paolo Bertini, che ormai da diversi anni stava facendo
bene nel settore giovanile. Anche se basata su un sestetto molto affidabile
(Casalini, Caramelli, Livi,Piccioli, Petri, Meoni) il resto della squadra
era formato da giovani provenienti dal settore giovanile, ancora abbastanza
inesperti (Mannelli, Mastrella, Franchi, Tonti, Prisco), ma comunque la
squadra ottenne la meritata salvezza nelle ultime giornate di gara. La
stagione 1999/2000, raccolse i frutti dellla precedente semina, e la squadra
aglianese colse il quarto posto finale in serie C regionale, dopo aver
superato in un Capitini stracolmo gli avversari storici del Pistoia Basket,
che comunque vinsero il campionato conquistando la C/1. In quella estate
molti furoni i colpi di scena. Dopo aver approntato un roster studiato per
vincere il campionato di C Regionale, alla dirigenza aglianese si present
l´occasione di poter acquisire il titolo di C/1 del Pistoia Basket, che nel
frattempo ne aveva acquisito uno di B/2, e per i colori neroverdi si apr
uno scenario inimmaginabile solo poco tempo prima. A fine settembre del
2000, la Pallacanestro Agliana 2000 disputava vittoriosamente la sua prima
gara di un campionato Nazionale, superando al Capitini i sardi di Oristano.
Furono quattro anni da sogno, nei quali, con una squadra dimostratasi sul
campo molto forte, per merito anche del lavoro di Paolo Bertini, ancora al
timone della squadra, furono ottenuti per tre volte i Play off, ottenuto
successi su campi molto ostici, sempre in giro per l´Italia centrale,
sardegna in primis.
Purtroppo dai sogni bisogna svegliarsi, e dopo quattro anni irripetibili, il
vento della crisi economica costrinse anche se a malinquore a rinunciare a
un campionato troppo duro e oneroso, che obbligo la dirigenza a lasciare
andare i suoi migliori giocatori e il suo ottimo allenatore. Per la stagione
2004-2005 la societ si ristruttur in maniera drastica, iscrivendosi al
campionato regionale di serie D. Nessun dramma e spirito fiero per i
superstiti della Pall. Agliana 2000, che utilizzando la squadra Under 21 e
qualche ex neroverde emigrato in qualche altra squadra, f disputato un buon
campionato di serie D, raggiungendo la salvezza a sei giornate dalla fine, e
lanciando le basi, con un programma triennale, per il ritorno in serie C
regionale, puntualmente raggiunto alla fine del triennio con la vittoria del
campionato di serie D del 2006-2007sotto la guida di Bruno Grossi. Anche per
il settore giovanile ci furono dei passi indietro, ma la societ si mise in
moto per un lento ma continuo recupero delle posizione perdute. Dopo la
salvezza ottenuta nel primo campionato di serie C, purtroppo alla seconda
esperienza, si ebbe un brutto ritorno in serie D, ma ancora una volta
prevalse l´entusiasmo dei folli, e dopo una nuova ristrutturazione della
squadra, al secondo tentativo, la Pall. Agliana 2000 ritorna nel massimo
campionato regionale Toscano, dopo un cambio di panchina alla nona giornata,
con il giovane Filippo Toccafondi che rilevava il dimissionario Bruno
Grossi.. Intanto nelle giovanili, si continuava a crescere, e oltre a
disputare nel 2009-2010 il campionato di eccellenza allievi con il gruppo
1995, questo gruppo otteneva la vittoria della Coppa Primavera Allievi
Eccellenza, bissando la vittoria ottenuta l´anno precedente dal gruppo
1994-1995 nella stessa manifestazione a carattere regionale.


guarda la fotogallery "FOTO STORICHE" >>

Links ai nostri partners

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]